<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il 28 maggio, 2019
Topic Ecommerce

Ammettilo: quando ti hanno convinto ad aprire un negozio online, sei stato persuaso dal fatto che “ormai tutti acquistano sul web”, “si vende facilmente”, “basta avere un bel sito”. Lasciamelo dire: è una trappola in cui cadono in molti. Quello dell’eCommerce è un mercato effettivamente in continua espansione e lo testimoniano le statistiche in continua crescita anno su anno; tuttavia, veder fioccare le vendite standosene seduti in poltrona è impensabile.

È proprio per offrirti alcuni suggerimenti per rendere il tuo negozio elettronico visibile sui motori di ricerca e in altri canali digitali e per incrementare il numero delle vendite che nasce questo report. Prepara l’agendina e prendi appunti: le seguenti tecniche di eCommerce Marketing possono fare la differenza per il tuo business, permettendoti di emergere sulla concorrenza.

e-commercemarketing 

La parola “strategia” viene utilizzata sia per descrivere una metodologia di lavoro sia un insieme di elementi atti al miglioramento di una data cosa. Ad oggi, se non si è in possesso di un business plan comprensivo di mission, goal e altri termini inglesi altisonanti simili, si finisce con l’essere sempre un passo indietro. A chi? In special modo ai concorrenti, che sappiamo essere parecchi nel mondo del commercio online.

La domanda è: tu ce l’hai una strategia di eCommerce Marketing? Se la risposta è no e hai già un eCommerce pronto e funzionante, forse è il caso di iniziare ad elaborarne una. Perché gli eCommerce nascono e muoiono alla velocità di un battito di ciglia? Perché si è omesso il tassello più importante per la riuscita di un negozio di tipo online: la differenziazione. Cos’ha il tuo eCommerce da offrire di diverso? Scopriamo insieme quali sono le 3 strategie di eCommerce Marketing in grado di farti acquisire il livello di visibilità e traffico che desideri.

STRATEGIA 1: CONTENT MARKETING

Sembra impossibile, eppure la strategia del Content Marketing, anche in ambito eCommerce Marketing, è sempre la prima della lista. Ma cos’è in poche parole? Possiamo definirlo un processo atto alla produzione di contenuti che vanno dall’articolo del blog, all’infografica, fino ad arrivare ai video e alle immagini. Il contenuto, come dice il nome stesso, è il protagonista. Non uno qualunque però: solo quello capace di suscitare interesse nell’utente target, attraendolo al sito.

Come funziona

content-marketing-ideas.jpgAnalizza il tuo modo di lavorare e il tuo settore di mercato. Sulla base delle informazioni che hai messo insieme, sapresti dire chi è il tuo cliente ideale? Chi sono i clienti del tuo eCommerce? Non possono esserlo tutti! Per avere dei risultati soddisfacenti devi specializzarti ed andare a pescare esattamente chi, secondo te, ha i requisiti essenziali per effettuare un acquisto sul tuo sito eCommerce.

Crea un piano editoriale. Puoi decidere di aggiornare il tuo blog settimanalmente o ogni due settimane, l’importante è non far passare troppo tempo tra la pubblicazione dei contenuti. Se hai adottato il Content Marketing come strategia per attrarre clienti, non ci sono alternative, devi produrre!

Quanto costerà mai adottare una strategia come questa? In realtà non ha costi fissi, anzi non ne ha proprio. L’unica cosa che dovrai investire è il tempo, e quello sappiamo essere prezioso quasi quanto il denaro. Se poi decidi di affidare la creazione dei contenuti a terzi, o ad un tuo dipendente, allora in quel caso un costo ci sarà. Ma non dipende dalla strategia, dipende da te.

Hai costruito la tua strategia, l’hai messa in moto e hai iniziato a vedere i primi risultati. Però per avere un’idea chiara di quali siano stati gli articoli più di successo, devi monitorarne l’andamento tramite lo strumento di Google Analytics. Prenditi un’oretta ogni mese per controllare l’evoluzione del tuo lavoro. Così facendo saprai dove andare a migliorare.

Vuoi far crescere il tuo E-Commerce, vendere di più e guadagnare di più? Se la  tua risposta è sì, la tua parola d'ordine sarà "tasso di conversione": scopri  subito come aumentarlo.

STRATEGIA 2: MAILING LIST

Può succedere che il tuo blog generi più traffico della sezione di vendita. Cosa fare se l’utente sembra essere più interessato ai tuoi articoli sul blog che all’acquisto dei tuoi prodotti? Usa la tattica dello scambio: “io, eCommerce che vende articoli di pelletteria rigorosamente artigianali, ti offro un bel 10% di sconto sul tuo prossimo acquisto se tu qui mi lasci il tuo nome e la tua email all’interno di questo form.” Ecco che nel giro di poco tempo ti ritroverai con un buon numero di indirizzi email (difficile resistere al dolce suono della parola “sconti”) da poter utilizzare nella tua eCommerce Strategy.

Come funziona

emailmarketing.jpgAnche in questo caso pianificare è la parola d’ordine. Prepara la tua mailing list dedicata all’acquisizione di nuovi clienti, e programma gli invii in maniera tale che non risultino né assillanti né troppo sporadici. Ora arriva la parte importante: il contenuto della newsletter.

  • Promuovi i nuovi prodotti, o quelli in procinto di essere lanciati sul tuo portale di vendita.
  • Offri delle promozioni oppure pubblicizza il periodo dedicato ai saldi sul tuo sito eCommerce.
  • Inserisci nella mail alcuni articoli del tuo blog o video che ritieni essere particolarmente interessanti e accattivanti.
  • Adotta un invio misto, ovvero sia di contenuti creati da te e riguardanti i prodotti che vendi, sia di argomenti che esulano dal contesto propriamente commerciale.

I costi di questa strategia variano in base allo strumento utilizzato e al numero di iscritti. È naturale affidarsi a strumenti appropriati per l’invio automatico di newsletter, uno di questi è il famoso Mail Chimp. Questo è gratuito sotto un tetto massimo di 2.000 iscritti.

STRATEGIA 3: PPC / GOOGLE ADWORDS

Spendere soldi in annunci e pubblicità non è sempre piacevole. Non è mai piacevole. Tuttavia non si può dire che Google Adwords non faccia il suo lavoro egregiamente, sia dal punto di vista della spesa che della resa. La strategia del Google Advertising non è per tutti, tuttavia la sua efficacia è tale che ci è impossibile ometterla.

Anche qui vale il metodo analizza e pianifica, ma questa volta ad un livello ancora più accurato. Senza uno studio minuzioso delle keyword e del target, si rischia di mancare completamente il bersaglio creando annunci inutili e salati. È infatti molto facile perdere denaro se non si sa quello che si fa. Generalmente questo tipo di strategia viene affidata a professionisti del settore, i quali si occupano di gestire le campagne sponsorizzate AdWords, e in alcuni casi anche di altri motori di ricerca o Social Media.

Come funziona

Google-Adwords-768x768.pngGli annunci PPC sono visualizzati nella prima pagina dei risultati di Google e hanno l’obiettivo di colpire l’utente alla prima occhiata. Questi infatti avrà effettuato una ricerca al fine di soddisfare un bisogno. Se questo bisogno rientra nella categoria della quale si occupa il tuo eCommerce, con l’annuncio di Google avrai un’altissima probabilità di acquisire il lead, anche senza la applicare la strategia della lead generation.

Questo servizio, come dice il nome, è a pagamento. Tuttavia, sarai tu a scegliere quanto pagare per ogni click ricevuto. Potrai decidere la soglia massima di spesa settimanale e l’importo massimo giornaliero. Inoltre potrai scegliere il valore di ogni click (es 0,50 € a click).

Conclusioni

Eccoti servite le 3 strategie di eCommerce Marketing, come promesso. Speriamo che questo articolo ti sia stato d’aiuto che abbia acceso in te la curiosità e l’entusiasmo necessari per volare alto con il tuo negozio online. Noi ci speriamo davvero e ti offriamo tutto il nostro appoggio. Se hai bisogno di chiarimenti scrivici nei commenti qui sotto, oppure inviaci una email. Saremo ben felici di ascoltarti e di aiutarti a raggiungere il successo che meriti. Buon eCommerce Marketing dalla tua Agenzia SEO preferita!

New Call-to-action

 

Share This Article

Valentina Pisani

Copywriter & Content Creator - Amante della cultura in ogni sua forma, Valentina ha conseguito la laurea in Lingue e Culture Straniere all’Università di Verona approfondendo le proprie competenze linguistiche e comunicative. Grazie a diverse esperienze e alla sua grande curiosità, Valentina ha scoperto il web marketing e ha unito questo nuovo interesse al suo background umanistico, diventando un’esperta di digital communication. Oggi Valentina, all’interno di NetStrategy, è responsabile della gestione del Content Marketing e… della pausa tè dell’ufficio.

Lascia un commento