<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Elisa Ventura

Copywriter & Content Creator - Umanista convinta, Elisa si è laureata in Lettere Moderne e si è poi specializzata in Editoria e Giornalismo all’Università di Verona. In lei convivono la passione delle belle lettere insieme a quella per il mondo digitale, il che le ha permesso di sviluppare anche competenze relative al web marketing. Mettendo nel lavoro la stessa passione che ha per libri e cinema, all’interno di NetStrategy Elisa si occupa della gestione della creazione di contenuti ottimizzati SEO per accrescere la visibilità dei clienti.

Recent Posts

HubSpot newsletter: stupisci fin da ora i tuoi contatti

Il compito di chi realizza newsletter è molto simile a quello del giocoliere di un circo: mentre quest’ultimo cerca di far volare palle e birilli...

Continua >>

Marketing fieristico: come ottenere il massimo dalle fiere

Scritto da Elisa Ventura
IlElisa Ventura / 23 agosto, 2019

Molte aziende decidono di indirizzare gran parte del proprio budget verso la partecipazione a fiere ed eventi di settore. Queste manifestazioni, infatti, sono ancora oggi un ottimo punto d’incontro tra domanda ed offerta e permettono così alle imprese di raggiungere un buon numero di potenziali clienti. Ma è davvero così scontato il successo di chi affitta o compra uno stand ad una fiera? Assolutamente no: dietro la partecipazione ad una manifestazione di questo tipo dev’esserci una strategia di marketing fieristico, perlopiù digitalizzata, che permetta di mettere in luce l’azienda. In che modo? Vediamo qualche esempio all’interno di questo articolo.

1