<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il 27 dicembre, 2018
Topic SEO

Hai già deciso di dare il via ad una strategia per scalare la vetta dei risultati su Google, nell’ottica di imprimere online la presenza del tuo business, ma non sai ancora a quale agenzia SEO ti affiderai. Numerose sono le aziende che hai già contattato, ma hai ancora le idee molto confuse perché ognuna promette qualcosa di diverso, a costi completamente differenti. La scelta è particolarmente ardua e, allo stesso tempo, importante: dare il via ad una strategia di SEO rappresenta un investimento per il futuro della tua attività. Allora: quale agenzia SEO scegliere tra le migliaia in Italia? Scopriamolo in questo articolo!

agenzia seo

Prima di tutto: cos’è e di cosa si occupa un’agenzia SEO?

agenzia seo

Attorno al tema della SEO, ancora oggi, ruotano spesso confusione e incomprensioni, tanto che talvolta anche chi si è convinto di voler puntare su questa strategia non sa bene di cosa stiamo parlando. È per questo che è giusto fare un po’ di chiarezza e rispondere con esattezza e senza giri di parole alla domanda: “Di cosa si occupa un’agenzia SEO?”.

Un’agenzia SEO è composta da professionisti che si dedicano al miglioramento del posizionamento organico di un determinato sito. In pratica, svolgono una serie di attività compliant agli algoritmi e agli aggiornamenti di Google per la SEO, per fare in modo che al sommo motore di ricerca “piaccia” un sito e lo mostri in prima pagina alla ricerca di una determinata parola chiave. Tutto parte dalla consapevolezza che oggigiorno il consumatore sfrutta le immense potenzialità dei motori di ricerca per trovare risposte alle sue domande. Che si tratti di richiedere un’informazione, di appianare una propria curiosità, di consultare il palinsesto TV per la serata o di cercare un prodotto specifico, quasi tutti oggi adoperiamo Google quotidianamente. È in questo senso che agisce un’agenzia SEO: l’obiettivo ultimo è quello di permettere alla tua azienda di essere presente tra i primi risultati per keyword correlate al tuo core business.

Finora abbiamo parlato di teoria. Concentriamoci ora sulla pratica: come occupano le loro giornate i professionisti SEO? Ecco alcune attività che svolgono per un’azienda come la tua:

  • Ascoltano le tue esigenze e i tuoi obiettivi;
  • Analizzano la tua attività, i competitor, il mercato, i prodotti e i servizi offri. Grazie ad una visione approfondita del tuo business, è possibile pianificare la strategia migliore per te e per nessun altro;
  • Compiono analisi approfondite del tuo sito (per esempio, “link audit” per controllare l’autorevolezza dei link in ingresso, in uscita ed interni) per comprendere perché Google non lo valuta “di qualità”;
  • Ricercano le keyword che appartengono al tuo settore, le analizzano e valutano quasi sono le migliori, ossia quelle che presentano un basso livello concorrenziale ed un elevato volume di ricerca;
  • Ottimizzano i contenuti del tuo sito per renderli compliant agli algoritmi di Google;
  • Monitorano costantemente la strategia per constatare i risultati raggiunti e, eventualmente, proporre nuove soluzioni per ottimizzarla.

Vediamo ora quali caratteristiche dovrebbe possedere un’agenzia SEO per risultare efficace alle tue esigenze. Prima di proseguire, però, addentriamoci appieno nel mondo della SEO leggendo i seguenti articoli:

Vuoi conoscere la strategia perfetta per dare visibilità alla tua azienda su  Google? Prenota una consulenza gratuita!

Come scegliere l’agenzia SEO migliore?

È fondamentale scegliere l’agenzia SEO giusta: stiamo parlando, infatti, di un partner che, proprio come nella tua vita sentimentale, ti accompagnerà passo dopo passo nel percorso di realizzazione dei tuoi sogni e raggiungimento dei tuoi obiettivi. Ti sosterrà nei momenti di difficoltà, cercando assieme a te come cambiare direzione nel migliore dei modi, e gioirà con te dei traguardi raggiunti. Un’agenzia SEO non rappresenta unicamente il fornitore di un servizio, ma colui che ha a cuore la crescita del tuo business e fa suoi i tuoi obiettivi.

Ma come dev’essere un’agenzia SEO per essere considerata migliore delle altre? Quali caratteristiche deve possedere? In che modo deve trasmetterti sicurezza? Per chi non è del settore è davvero difficile scegliere tra l’una e l’altra, soprattutto se propongono servizi simili a prezzi simili. Talvolta le aziende si ritrovano di fronte ad un bivio dal quale non riescono ad uscirne: ciò comporta la perdita di tempo e, nel frattempo, i competitor che si sono già mossi in ottica SEO ti stracciano sui motori di ricerca. In questa guida potrai capire quale strada percorrere e chiarirti le idee riguardo a quale sia l’agenzia SEO migliore per soddisfare le tue necessità...e realizzare i tuoi sogni.

La fase di conoscenza

agenzia seo

Abbiamo già specificato che un’agenzia SEO è molto simile, con le dovute proporzioni, al proprio partner nella vita sentimentale. Partendo da questa consapevolezza, potremmo dire che è impossibile sposarsi con qualcuno che non si conosce a fondo. È importante, infatti, sapere quali sono i punti di forza e di debolezza della persona che abbiamo al nostro fianco, per poter capire se la sua personalità ci piacerà per tutta la vita o se sarà difficile conviverci per anni. Anche in questo senso, l’agenzia SEO può essere paragonata al proprio partner: è fondamentale la fase di “conoscenza”, ossia i primi appuntamenti, le prime consulenze, per potersi comprendere fino in fondo e, successivamente, capire se ci potrà essere un futuro.

Per tutti questi motivi, nel momento in cui ti trovi di fronte ad un bivio, cerca di comprendere quale tra le agenzie SEO che hai interpellato ti ha mostrato una maggiore apertura e ha compreso chi sei, cosa fai e, soprattutto, perché necessiti del suo contributo. In genere, un’agenzia che tiene particolarmente conto di questa fase che rientra all’interno della trattativa commerciale inbound, si riconosce perché:

  • Non vuole chiudere la trattativa nel più breve tempo possibile;
  • Ti offre più consulenze per comprendere le tue esigenze;
  • Ti dà la possibilità di interfacciarti sempre con il medesimo consulente, così da non dover riprendere sempre daccapo l’argomento;
  • Al termine di ogni consulenza telefonica o meeting ti invia un’email di recap con i punti salienti che sono emersi, per dimostrarti che ha ascoltato ciò che gli hai detto e compreso le tue necessità.

In tutto questo percorso, ricorda che, al contrario di quanto si pensa, non sarai solo tu a scegliere la tua agenzia SEO, ma, se questa è seria, sarà anche lei a scegliere te e i tuoi progetti. Come abbiamo visto nel nostro articolo “NetStrategy per il tuo progetto di Inbound Marketing: e se fossimo noi a dire “no”?”, un’agenzia SEO che ha a cuore il tuo business saprà dirti di “no” se consapevole di non poterti essere d’aiuto o di non rappresentare la soluzione migliore per te. Inoltre, saprà anche consigliarti di rivolgerti ad altri professionisti di un’agenzia web (per esempio, il web developer o il SEM specialist) se questi risultassero più idonei alla tua attività.

Insomma, punto 1 del nostro percorso attorno alle agenzie SEO migliori per te: tanta conoscenza e, soprattutto, tanta serietà e tanto rispetto. Da entrambe le parti. Se hai notato che le agenzie a cui ti stai interfacciando stanno tentando di chiudere il contratto nel più breve tempo possibile e non si sono interessate al tuo core business e agli obiettivi che vuoi raggiungere...fuggi a gambe levate!

Vuoi conoscere la strategia perfetta per dare visibilità alla tua azienda su  Google? Prenota una consulenza gratuita!

La fase di analisi

agenzia seo

Tu e il tuo partner avete appena terminato la fase di conoscenza: a seguito di numerosi appuntamenti tu sai perfettamente come ragiona, quali sono i suoi punti di forza e i suoi punti deboli e il tuo partner altrettanto. State bene assieme e tutto sembra magnifico. È a questo punto che inizia a trapelare la parola “matrimonio”. Un matrimonio è una scelta di vita impegnativa e, per questo, necessiti di andare oltre la fase di conoscenza, per comprendere se, effettivamente, sei pronto o meno a fare questo passo e, soprattutto, se la persona al tuo fianco è quella giusta. È a questo punto che inizia la fase di analisi.

Oltre alle consulenze e ai meeting preliminari per conoscersi reciprocamente e per permettere all’agenzia SEO di comprendere quali sono i traguardi che vuoi raggiungere, ad un certo punto è necessario andare oltre. Ossia, entrare nel vivo della questione. L’agenzia SEO deve avere una panoramica completa di ciò che è la tua attività su Internet per darti la possibilità di creare una presenza solida sul web. È a questo punto che, probabilmente, ti domanderà i dati di accesso a Google Analytics.

Di che cosa si tratta? Google Analytics è un servizio per l’analisi del tuo sito offerto gratuitamente da Google. Ne abbiamo parlato approfonditamente nel nostro articolo “Google Analytics: cos’è e come funziona? La guida completa”: questo strumento è fondamentale per conoscere, a livello analitico e statistico, l’andamento del tuo sito. È da qui che puoi comprendere quanti utenti entrano nel tuo sito, quanti compilano il form di contatto perché interessati alla tua attività, in quale fascia d’età sono compresi e molte altre informazioni.

Google Analytics è uno dei numerosi tool presenti sul web che ti aiutano ad avere una panoramica completa del tuo sito e, soprattutto, a comprenderne le problematiche e le lacune. Un’agenzia SEO affidabile e competente riesce, in pochissimo tempo, a stilare un’analisi del tuo sito, a partire dai dati di Google Analytics e proseguendo con una visione approfondita del sito in sé. È da questa fase che si capisce in quali punti è necessario attivarsi: non riesci ad ottenere ranking perché i tuoi contenuti sono brevi e confusionari, privi di parole chiave specifiche? Hai posizionato il tuo sito per keyword troppo concorrenziali o che non vengono ricercate (ossia, prive di volume di ricerca)? I link che arrivano da altri domini sono poco autorevoli e vengono guardati con sospetto da Google? È fondamentale che un’agenzia SEO conosca tutte queste informazioni per poter stabilire il piano d’azione su misura per la tua attività.

In questo senso possiamo dire che è necessario affidarsi ad agenzie SEO che ti presentano in modo chiaro:

  • Le lacune e le inesattezze presenti nel tuo sito, che non portano ad un miglioramento del ranking;
  • Le relative soluzioni e la strategia da perseguire.

Via, quindi, quei consulenti che ti raggirano con migliaia e migliaia di parole, senza mostrarti “nero su bianco” un’analisi concreta ed approfondita del tuo sito. Via anche a coloro che ti propongono pacchetti di soluzioni preconfezionate, senza studiare attentamente il tuo caso. Ogni situazione e ogni attività sono a sé stanti e meritano la giusta attenzione, grande o piccola che siano.

La fase di verifica

agenzia seo

Hai conosciuto a fondo il tuo partner, vi siete analizzati a vicenda ed ora siete quasi pronti per affrontare il matrimonio. Ma manca ancora uno step fondamentale: quello della verifica. È importante, infatti, che il partner non nasconda qualche segreto di troppo. Indagare, indagare, indagare. Anche quando ti fidi al 100%, le insidie sono sempre dietro all’angolo...e gli scheletri nell’armadio.

A parte gli scherzi, siamo giunti – speriamo con successo – alla terza fase del nostro percorso attorno alle agenzie SEO migliori in Italia. Avrai quasi sicuramente già svolto una scrematura rispetto a tutti i preventivi che ti sono pervenuti ed ora ti trovi ad un punto clou, perché sei quasi pronto per decidere ma non sei ancora sicuro. Cosa potrebbe offrirti una maggiore sicurezza e la consapevolezza di non essere in procinto di fare un salto nel vuoto? Senz’ombra di dubbio, la verifica.

Che cosa prevede questa terza fase? Stiamo parlando dei case study, strumenti utilissimi per comprendere se si è sulla strada giusta o si ha sbagliato completamente partner lavorativo. I case study – definiti anche “casi di successo” – sono documenti redatti da un’azienda per gridare al mondo i propri risultati raggiunti. Attenzione: non si tratta unicamente di mostrare con chi si ha collaborato, ma anche di testimoniare, dati alla mano, a quali benefit hanno portato le diverse attività svolte. Lo puoi constatare nella sezione di NetStrategy dedicata ai case study. In questo senso, come dovrebbe agire un’agenzia SEO?

  • Al momento dell’invio del preventivo, dovresti ricevere anche una copia dei case study (che, comunque, già dovrebbero essere presenti sul sito);
  • I case study dovrebbero essere scelti in base al tuo settore di appartenenza. Infatti, è molto più facile che un’agenzia SEO possa risultare competente dal tuo punto di vista se ha già lavorato con aziende che appartengono al tuo stesso mercato, anche se di piccole o medie dimensioni. È inutile voler strafare inserendo aziende molto nominate, se queste non hanno nulla a che fare con la tua e non possono farti capire come l’agenzia SEO potrebbe risolvere i tuoi problemi;
  • Come già specificato, i case study dovrebbero essere lunghi ed approfonditi e contenere i dati all’inizio ed alla fine del progetto.

Durante la fase di verifica, quindi, eliminerai dalla tua lunghissima lista tutte quelle agenzie SEO che non ti hanno presentato i propri case study (hanno qualcosa da nascondere o non li hanno proprio?) e che non hanno una sezione a loro dedicata all’interno del sito. Leggendo i case study delle agenzie SEO che te li hanno mandati, potrai comprendere quali risultano veritieri e, soprattutto, efficaci e idonei alla tua impresa.

Vuoi conoscere la strategia perfetta per dare visibilità alla tua azienda su  Google? Prenota una consulenza gratuita!

La fase del “contesto”

agenzia seo

Sei ormai giunto a fare il “grande passo”. Dopo aver conosciuto, analizzato, verificato il tuo partner e aver compreso che è tutto in regola, ti resta solo una domanda da porti: la suocera sarà sempre nei paraggi? A parte gli scherzi, è necessario chiedersi se, una volta che sarete sposati e, magari, avrete dei figli, potrete contare su amici e parenti al vostro fianco. Disporrete di figure di riferimento a cui appoggiarvi? Si tratta di uno step da non sottovalutare per non trovarsi completamente abbandonati.

È lo stesso di ciò che accade in un’agenzia SEO. Una strategia di ottimizzazione per i motori di ricerca completa comprende diverse attività e, allo stesso tempo, la necessità di disporre delle figure giuste. Per esempio, se l’idea di base è quella di riscrivere i contenuti testuali presenti nel tuo sito per posizionarli per determinate keyword, necessiterai di un copywriter. Al contrario del consulente SEO, che per deformazione professionale è particolarmente analitico, tecnico e schematico, il copywriter sa sprigionare la sua creatività. In questo modo potrà rendere i testi del tuo sito attraenti e, allo stesso tempo, ottimizzati per i motori di ricerca.

Quando sei in procinto di dire “sì, lo voglio” ad un’agenzia SEO e di apporre una firma sotto il contratto, pensaci attentamente: l’agenzia SEO a cui ti stai affidando presenta le figure specializzate di cui potresti necessitare nel corso di questa collaborazione? Alza la cornetta del telefono e, esplicitamente, richiedi:

  • Copywriter. Come abbiamo già detto, è la “vena artistica” di un’agenzia SEO, la figura che sa combinare il tecnicismo della SEO con la fantasia di testi che catturano l’attenzione dell’utente;
  • Web designer. Un’altra vena artistica di cui ogni agenzia SEO dovrebbe disporre è il grafico per il mondo online. Che cosa c’entra con la SEO? È probabile che, nel corso del tuo percorso, tu ti renda conto che dovresti sistemare graficamente alcune parti del tuo sito, per renderle attraenti per l’utente che arriva. È fondamentale, infatti, ottenere un posizionamento elevato su Google, ma è altrettanto importante anche fare in modo che, una volta che il visitatore clicca sul risultato, non senta la voglia di fuggire all’istante. L’occhio vigile e creativo del web designer saprà consigliarti la strada migliore da percorrere e creare per te grafiche di indiscusso valore;
  • Web developer. Questa figura è dominata da codici HTML e linguaggi di programmazione e, se possibile, è ancora più tecnica di un consulente SEO: ti aiuterà ad intervenire sulle zone critiche del tuo sito, rispettando sempre gli algoritmi di Google.

Insomma, nel momento in cui decidi quale strada percorrere e quale agenzia SEO rappresenta la soluzione migliore per le tue esigenze, presta attenzione al fatto di non dover, in futuro, pagare altre agenzie per compiere attività specifiche. Fai in modo che l’agenzia SEO sia una struttura a 360°, in grado di soddisfare senza troppe difficoltà tutte le tue necessità.

La fase del dialogo

agenzia seo

Prima di arrivare al matrimonio, ti spetta un’ultima, fondamentale, fase: quella delle promesse, che, ovviamente, dovranno essere mantenute con impegno e dedizione per far funzionare le cose. È bene mettere fin da subito in chiaro che il matrimonio non sarà tutto rose e fiori e che potrà capitare di avere incomprensioni e problemi interni alla coppia. Tuttavia, esiste un ingrediente “segreto” per poter risolvere al meglio ogni situazione: il dialogo. Confrontarsi costantemente e rendere l’uno partecipe di ogni aspetto della vita dell’altro è uno step di incredibile valore per una coppia.

Molte agenzie SEO ricercano la firma sul contratto e concludono in quel momento il rapporto con l’utente. Ciò non significa che non erogano il servizio, ma che svolgono in totale autonomia le proprie attività, fino alla scadenza del contratto, quando ritornano con la coda tra le gambe. È inutile dire che questo atteggiamento non permette la creazione di una relazione duratura e di una fidelizzazione del cliente, che si sente abbandonato a sé stesso e che si ritrova sommerso dai dubbi. Quando arriva il momento di firmare il contratto, constata se, effettivamente, al suo interno vengono specificati punti quali:

  • Dialogo costante tra azienda e fornitore del servizio. Devi essere certo di poter ricevere una risposta ogni volta che telefonerai e di poter comunicare in ogni istante con la tua figura di riferimento. Non pensare di sembrare invadente: è un tuo diritto conoscere l’andamento delle attività di SEO quando lo richiedi;
  • Consulenze o meeting periodici. È fondamentale che entrambe le parti comunichino in modo attivo per poter dare il via ad una strategia efficace. In questo senso, anche quando le attività risultano già avviate, è necessario che, ogni tot di tempo, tu e la tua figura di riferimento SEO organizziate appuntamenti o telefonate per fare il punto della situazione;
  • Report mensili o bimestrali. Di cosa si tratta? I report sono dei documenti – talvolta anche presentazioni in Power Point – che mostrano, passo dopo passo, i risultati raggiunti in determinati periodi. È giusto che tu, inesperto nel settore, sappia se l’agenzia SEO sta lavorando bene: i report ti dimostrano a che punto del percorso verso i tuoi traguardi ti trovi.

In questa fase, quindi, valuta se il partner per il quale propenderai si potrà rilevare quello giusto, quello che, anche quando le cose non andranno nel migliore dei modi, saprà rispondere alle tue chiamate ed essere sincero con te. È la base fondamentale di ogni relazione, sia personale e sentimentale, sia lavorativa.

Vuoi conoscere la strategia perfetta per dare visibilità alla tua azienda su  Google? Prenota una consulenza gratuita!

Consiglio bonus: evita chi propone mari e monti

agenzia seo

Visto che mi stai particolarmente simpatico, ho intenzione di presentarti un ulteriore consiglio per la scelta dell’agenzia SEO più giusta per te: evita fin da subito chi promette mari e monti. Come per tutte le strategie di marketing e, più in generale, per ogni cosa, è impossibile prevedere il futuro e sapere con certezza se raggiungerai o meno l’obiettivo prefissato. Soprattutto quando si parla di SEO: gli algoritmi sono così ampi, così diversificati che è difficile accostare all’ottimizzazione per i motori di ricerca la frase “te lo assicuro”. Con ciò non sto dicendo di buttarti fra le braccia della prima agenzia SEO che passa (altrimenti non avrei scritto questo articolo, non credi?), bensì di non credere a promesse troppo grandi. Fidati, piuttosto, di chi ti offre una strategia che preveda piccoli obiettivi, passo dopo passo, fino a raggiungere i maggiori traguardi: dopotutto, sono le singole gocce che, unite assieme, creano il mare.

Allo stesso modo, diffida anche di quelle agenzie SEO che ti propongono risultati con un budget estremamente basso. Uno SEO specialist studia anni, si aggiorna periodicamente e ha alle spalle anche una certa esperienza: poter usufruire del tuo tempo e delle sue competenze comporta, ovviamente, un costo, che non può e non deve essere irrisorio. Prima di firmare un contratto che prevede una spesa minima, confronta i diversi preventivi e fai le media delle tariffe che ti vengono richieste. In questo modo potrai capire quale agenzia SEO ti propone i servizi migliori (tenendo sempre conto di tutti gli aspetti da considerare) ad un prezzo equo. Trovi qualche indicazione più specifica all’interno del nostro articolo “Quando costa l’Inbound Marketing?”.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto i requisiti che dovrebbe possedere un’agenzia SEO e come sceglierla tra le migliaia presenti in Italia. Ecco le domande che dovresti porti al momento della decisione finale:

  • L’agenzia SEO ha compreso fino in fondo le tue esigenze?
  • L’agenzia SEO ha analizzato a fondo il tuo sito?
  • L’agenzia SEO ti ha presentato i suoi casi di successo?
  • L’agenzia SEO presenta figure importanti nell’ambito del marketing online al suo interno?
  • L’agenzia SEO ti ha promesso un dialogo costante, meeting periodici e report mensili o bimestrali?

Tenendo conto delle risposte a queste domande, potrai prendere la decisione migliore per il futuro della tua azienda. Se, invece, sei ancora alla fase iniziale, quella d’“ispezione” delle agenzie, contattami direttamente o prenota una consulenza. Potrai valutare tu stesso se NetStrategy può divenire il degno partner della tua impresa. 

Vuoi far apparire su Google la tua azienda? Affidati a NetStrategy!

Share This Article

Letizia Poltronieri

Copywriter & Content Creator - Mossa da una grande passione per la scrittura, Letizia si è laureata in Lingue e Culture per l’Editoria all’Università di Verona, accrescendo le sue conoscenze nell’ambito della comunicazione anche in diverse lingue straniere. Con una buona conoscenza di inglese e tedesco (e molto altro), fin da giovanissima ha fatto esperienza nel campo del giornalismo e dell’editoria. Letizia ama viaggiare tanto tra le parole quanto per l’Italia e oggi, per NetStrategy, si occupa della gestione del reparto di Content Marketing.

Lascia un commento