Marketing Tool vs Marketing Strategy: cosa risolve davvero i problemi?

Il nostro mondo è imperniato di gadget, applicazioni e strumenti nati per rendere più semplice qualsiasi tipo di operazione, sia in ambito lavorativo che in quello personale.

Sei curioso di conoscere in che modo anche la tua azienda può trarre beneficio da una strategia di marketing?

Nel marketing la situazione si presenta piuttosto grave da questo punto di vista, perché i tool vengono considerati come dei veri e propri “salvatori”. Acquistare un tool, quindi, è diventato sinonimo di “problema risolto”. Ma sarà davvero così? Non ci sarà per caso bisogno di una strategia di base? In questo articolo facciamo scontrare i tool con il concetto di strategia: scopri chi l’avrà vinta.

Contenuti in breve:

I tool non risolvono i problemi

Partiamo subito dicendo che i tool sono sopravvalutati. Ad oggi molte agenzie web marketing e molti liberi professionisti del medesimo settore danno per scontato l’utilizzo di tool per sistemare qualsiasi problema. Pare inoltre ovvio che i tool siano in grado di portare successo al business solo grazie alla loro implementazione. A questo proposito ci sentiamo in dovere di fare una precisazione: i tool non sono altro che strumenti in grado di aiutare a gestire in maniera più efficiente le operazioni, siano esse di inbound marketing o di un altro ambito.

Con questo non vogliamo demonizzare tali strumenti, anche perché, per poter lavorare al meglio, ne utilizziamo alcuni anche noi. NetStrategy è partner e fan di Hubspot, società creatrice dell’omonima piattaforma. Questa nasce per aiutare le aziende a incrementare i propri lead e clienti con tecniche marketing innovative. L’Inbound Marketing è la strategia su cui si fonda tutta la piattaforma, ed è una strategia elaborata proprio da HubSpot. In questo caso specifico strategia e tool vanno di pari passo e collaborano per raggiungere gli obiettivi prefissati.

tool sono come delle auto di ultima generazione con optional e gadget capaci di fare la differenza. Per poter guidare questo tipo di auto super accessoriata servono dei requisiti quali la patente di guida, ad esempio. Una volta acquisite le competenze necessarie all’utilizzo dell’auto, arriva il momento di elaborare il proprio piano di viaggio. È infatti fondamentale avere un obiettivo, una meta da raggiungere, e di conseguenza conoscere le strade da affrontare per arrivare a destinazione. L’auto super accessoriata facilità il viaggio e l’arrivo stesso, tuttavia senza una meta e un piano l’auto non servirà a nulla, rimarrà chiusa in garage a prendere la polvere o, al massimo, a farsi ammirare dagli amici del proprietario.

Acquistare un tool pensando che sia la soluzione ai propri problemi è sbagliato: la sua funzione è quella di ottimizzare i processi e migliorare la qualità del lavoro. I tool portano organizzazione, velocizzazione e miglioramento a qualcosa che già esiste e funziona: ovvero la strategia. Se la strategia alla base non è ben organizzata o presenta una falla, il tool non rappresenta la soluzione al problema. Per cui sfatiamo il mito del “ho un problema, acquisto un tool e tutto si risolve!” perché non funziona.

Hai già qualche domanda?

Prosegui la lettura. Ma se non vedi l’ora di chiacchierare con noi, raccontaci qual è il tuo progetto.

La strategia risolve i problemi!

Esatto, per risolvere i problemi o per lavorare in maniera più efficace ed efficiente serve una strategia. Questa non è facile da elaborare perché richiede molto sacrificio: deve essere pianificata, implementata, imparata, messa in atto, sbagliata e infine attuata nella maniere corretta. La società in cui viviamo, però, si è impigrita, per cui pare molto più semplice affidarsi ad uno strumento “che fa tutto da solo” piuttosto che applicarsi in ciò che è fondamentale per la riuscita di un determinato lavoro o progetto.

Non si diventa bravi venditori acquistando uno strumento sales, ma lo si diventa con impegno e dedizione. Bisogna iniziare a frequentare dei corsi appostiti, affidarsi ad esperti dell’ambito in modo da carpire i segreti del mestiere, praticare l’arte della vendita e come ultimo testare la tecnica acquisita (anche sbagliando) fino ad arrivare alla padronanza completa della materia. Questo è un percorso lungo e faticoso, che ormai pochi sono disposti ad intraprendere, mentre la via del tool sembra sempre la più allettante.

Se poi lo strumento acquistato non dà i frutti sperati è molto più semplice lamentarsi con il produttore della scarsa qualità ed efficacia del prodotto acquistato invece di porsi qualche domanda in più sul perché le cose non siano andate per il verso giusto. Il tool non risolve la situazione, è solo uno strumento per migliorare i processi interni al proprio lavoro. La tecnologia CRM porta degli enormi vantaggi, infatti l’automatizzazione delle e-mail aiuta a rendere più organizzato l’invio di e-mail e newsletter e dà la possibilità, alle volte, di creare veri e propri workflow. Tuttavia per ogni tipologia di e-mail vi deve essere una persona in grado di elaborarle avente competente di marketing, di vendita (sales) e di comunicazione, in base al reparto in cui lavora. Questo non può farlo il tool.

In conclusione

Insomma, il tool usato da solo, senza un piano strategico sotto, è poco utile. Il consiglio che vogliamo dare è quello di elaborare una strategia concerta che racchiuda il “come” e il “dove” vuoi arrivare. Una volta pianificata ed organizzata potrai avvalerti di strumenti potenti ed efficienti per dare una spinta in più al tuo modo di lavorare. Prima però investi nella strategia, fatti aiutare da professionisti e creati il tuo percorso. Se vuoi avere maggiori informazioni contattaci. Buon marketing da NetStrategy! Siamo qui per questo. Clicca qui e parliamo di come far crescere il tuo progetto.

Stefano Robbi

Stefano Robbi

C.E.O. di NetStrategy. Appassionato di digital marketing con forte propensione all'analisi quantitativa dei dati, ha dato vita al cuore digitale di NetStrategy® nel lontano 2009. Alla passione e alle competenze maturate sul campo nell’ambito del search marketing, Stefano può accostare una formazione specifica di marketing strategico, acquisita nel M.Sc. in Marketing Management all'Università Bocconi e nella pregressa esperienza presso Microsoft Italia.

Raggiungi la prima posizione con NetStrategy