<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il 20 aprile, 2018

Siamo quasi giunti alla metà del 2018 e i trend nel campo del Digital Marketing di questi primi cinque mesi dell’anno si sono già ampiamente rivelati. Probabilmente avrai notato anche tu che alcune strategie di Digital Marketing che avevano fatto faville l’anno scorso, quest’anno stanno producendo pochi risultati. Questo perché il mondo del marketing cambia in continuazione e le strategie che stai attuando possono diventare “vecchie” anche solo dopo pochi mesi.

Questo articolo è nato proprio con lo scopo di mostrarti le tattiche che stanno influenzando l’anno in corso. Da qui potrai prendere spunto per attualizzare le tue strategie di Digital Marketing. Vogliamo offrirti una panoramica completa dei trend attuali, in un’ottica di update costante, la prima grande tattica per ottenere risultati concreti per la tua impresa.   

copertina2-1

#1 - CONTENUTI PERSONALIZZATI: OFFRI UN’ESPERIENZA UNICA ALL’UTENTE

Il contenuto, come ben sai, è il cuore pulsante di ogni campagna di marketing. Senza quel “qualcosa in più” che attragga l’utente è difficile riuscire a raggiungere i propri obiettivi in termini di visibilità del brand e maggiori vendite. Ancor di più se si tratta di Digital Marketing, il contenuto del sito web, delle e-mail e di tutto ciò che ruota attorno al complicato mondo del marketing digitale assumono notevole importanza. Testi dettagliati e scritti con cura, sezioni ordinate e chiare, un form di contatto accattivante possono portare all’acquisizione di nuovi potenziali clienti.

content marketing-3

In questo contesto la personalizzazione di un contenuto nella tua strategia di Digital Marketing può rappresentare un valore aggiunto non di poco conto. Si tratta di un nuovo modo di proporre i propri contenuti che ha preso il via nell’ultimo periodo e che è già diventato tendenza. I dirigenti delle principali aziende del mondo concordano sul fatto che il successo di un’azienda passi anche per la personalizzazione dell’esperienza che vive l’utente quando entra in contatto con i canali digitali in cui è presente l’azienda. Un utente vuole sentirsi unico e desiderato: per questo motivo creare contenuti specifici e adattabili ad ogni tipo di esigenza del potenziale cliente è una tattica non di poco conto per fare definitivamente breccia nel suo cuore.

Ma come puoi mettere in pratica questo processo di personalizzazione per raggiungere il maggior numero di vendite? Inizia, come sempre, raccogliendo i dati dell’utente: per raggiungere un numero elevato di nomi puoi realizzare il classico eBook (scritto bene e con un argomento di interesse generale) da mandare in cambio della compilazione del form di contatto. A questo punto avvia campagne di incentivazione dei lead per offrire al potenziale cliente l’accesso a diversi contenuti di qualità. Solo in questo modo potrai scoprire cosa ricerca maggiormente, quali sono i suoi interessi e le sue necessità. Alla fine chiediti quale potrebbe essere la soluzione migliore per lui: crea delle e-mail e dei contenuti personalizzati e fai in modo di catturare il più possibile la sua attenzione. Quando avrai mirato al punto giusto lo saprai: il potenziale cliente sarà, infatti, pronto per l’acquisto di un prodotto o un servizio della tua azienda.

#2 - OTTIMIZZAZIONE SEO E CONTENT MARKETING: IL CONNUBIO PERFETTOcontent seo

Un’altra tendenza che si è notata in questi primi mesi del 2018 è quella di una maggiore consapevolezza di poter far lavorare in sinergia l’attività della SEO e i contenuti prodotti dal reparto marketing. Le metriche per misurare i livelli di performance dei contenuti sono, infatti, il numero di conversioni, il coinvolgimento dell’utente e il traffico generato all’interno del sito. In particolare, per quanto riguarda quest’ultimo punto, si fa riferimento alle attività della SEO. Perché, allora, non creare una strategia che possa coniugare i due processi?

A questo proposito, puoi utilizzare i dati SEO per scoprire quali sono le reazioni dell’utente di fronte ai tuoi post sul blog: quali generano più visualizzazioni? In quali il potenziale cliente trascorre maggiormente il proprio tempo? Quali, invece, risultano essere meno interessanti o meno coinvolgenti? Effettua un’analisi approfondita per scoprire le tematiche che possono risultare utili al target di clienti a cui ti rivolgi. Questo tipo di analisi dovrà essere ripetuto costantemente: è risaputo che gli interessi e le mode cambiano in modo così veloce che un contenuto che fino a ieri risultava attraente, oggi può non esserlo più. E viceversa. Scopri anche quali sono i canali digitali che ti portano maggiore visibilità e prediligili a quelli meno utilizzati. Sulla base dei dati ottenuti, delle considerazioni che ne sono seguite e dei contenuti successivamente pubblicati, stabilisci obiettivi realistici e concreti. Il tutto avrà lo scopo di portare l’utente alla conversione in lead, ossia un visitatore qualificato che ti ha lasciato i suoi dati affinché tu possa contattarlo.

È il primo step di un processo importante per condurlo all’acquisto di un prodotto o di un servizio e poterlo fare coniugando il lavoro della SEO e il Content Marketing aiuta a sprecare meno tempo e a migliorare la propria strategia di Digital Marketing. 

Se vuoi approfondire l'argomento riguardante Content Marketing e ottimizzazione SEO, scoprendo una serie di strategie per rendere queste attività efficaci, dai un'occhiata ai seguenti articoli:

#3 - UNA STRATEGIA DI SOCIAL MEDIA MARKETING È IMMANCABILE

social media

Nell’ultimo decennio i Social Media sono diventati un punto fisso per il marketing. Poter condividere i propri contenuti con differenti mezzi digitali (per esempio, blog, Social Network, content communities) rappresenta un gran vantaggio per le aziende. Grazie a questi strumenti l’azienda può facilmente incanalare l’utente nel processo di vendita. Per questo motivo i massimi esperti mondiali di marketing hanno già evidenziato come nel corso del 2018, e anche negli anni a venire, ci sarà un ulteriore incremento dell’utilizzo dei Social Media.

Grazie ai Social Media, infatti, gli imprenditori possono comprendere al meglio il punto di vista dei consumatori. Gli utenti vogliono essere stuzzicati con messaggi o interazioni intuitive ogni volta che necessitano di reperire informazioni o soddisfare un bisogno specifico. Ma come realizzare una Social Media Strategy di successo? Chiediti come stai sfruttando i Social Media per fare business e determina quali reti risultano più efficaci per raggiungere una maggiore visibilità. Riduci notevolmente le piattaforme che, per il momento, non ti stanno conducendo a risultati concreti. L’obiettivo è quello di creare nell’utente una brand awareness della tua azienda, ossia una consapevolezza di tutto ciò che puoi fare per lui.

Vuoi progettare nuove strategie di marketing per far crescere la tua azienda  nel 2019-2020?Parla con Letizia

#4 - IL VIDEO: LA TENDENZA DIGITALE DEGLI ULTIMI TEMPI SBANCA TUTTO

La frase più giusta da accostare al 2018 è: “un’immagine vale più di mille parole”. A dimostrarlo sono diverse statistiche, che riportano ad una consapevolezza comune: all’interno di una strategia di Digital Marketing il video più di ogni altro mezzo cattura l’attenzione dell’utente. Più del 63% delle aziende, infatti, ha già cominciato da tempo a utilizzare l’immagine in movimento come strumento di marketing, riuscendo a mantenere fino alla fine del video la concentrazione del 37% degli utenti che ci inciampano sopra. Numeri stratosferici che con molta probabilità i contenuti testuali non potranno mai raggiungere.

video

Per i prossimi mesi la tendenza del Digital Marketing sarà la stessa dell’inizio del 2018: la creazione di numerosi video di qualità in grado di informare e suscitare la curiosità dell’utente è elemento indispensabile. Youtube può, infatti, diventare, uno degli strumenti più utili per le aziende. Se hai già intrapreso questa strada, proseguila a testa alta e monitora, come sempre, i dati. Se sono video attraenti noterai sicuramente come canalizzino in maniera più proficua rispetto ai semplici post testuali. Non lasciare, inoltre, che i tuoi video rimangano su YouTube senza produrre risultati concreti: inserisci i link delle tue produzioni all’interno degli articoli e delle sezioni del tuo sito web. Se possibile, munisciti di telecamera e crea vere e proprie campagne di pubblicizzazione della tua azienda, presentandone le caratteristiche e i punti di forza. Sarà un ulteriore modo per ottenere la visibilità che cerchi.

5 - GOOGLE PREDILIGE I SITI “MOBILE FRIENDLY”

Sapevi che dall’inizio del 2018 gli algoritmi di Google hanno cominciato a implementare l’indicizzazione “mobile-first”, prediligendo nella SERP i siti visualizzabili in maniera ottimale da ogni tipo di dispositivo? Si tratta di un meccanismo studiato ancora nel 2015 ma che quest’anno è stato ulteriormente incrementato. Questa scelta del principale motore di ricerca dovrebbe già di per sé farti scattare un campanello d’allarme. La tendenza per l’anno in corso sarà quella di dare maggior importanza ai siti “amici degli Smartphone”.

mobile friendly

Per coloro che hanno progettato un sito visualizzabile ottimamente sia da PC che dallo Smartphone, questo trend non cambia nulla e niente dovrà essere modificato. Diversa è la questione per tutti gli altri, che hanno preferito essere online con una configurazione del sito in cui il contenuto principale e il markup sono diversi tra dispositivi mobili e desktop. Se rientri in questa categoria, apporta le giuste modifiche per assicurarti che Google ti veda come “mobile Friendly”. Pena la perdita di posizioni all’interno della SERP e, di conseguenza, una minor visibilità della tua azienda agli utenti del sito web.

6 - PROSEGUI CON LE CAMPAGNE PUBBLICITARIE SUI SOCIALsocial network

Le campagne pubblicitarie sui Social Network rappresentano anche per l’anno in corso una delle tendenze principali. Basti pensare che Facebook, Twitter e LinkedIn nel corso dei primi mesi del 2017 hanno fatturato, tutte assieme, più di 10 miliardi di dollari grazie alle campagne pubblicitarie. Questo nuovo mezzo per acquisire potenziali clienti ha rivoluzionato il mondo delle imprese, che riescono ad entrare nella quotidianità dell’utente. L’user, infatti, può arrivare sul tuo sito web mentre scorre la home di Facebook, mentre guarda le foto su Instagram o fa un giro di perlustrazione tra i profili LinkedIn. Insomma, i Social aiutano enormemente le aziende a pubblicizzarsi. Per questo motivo le campagne sponsorizzate devono essere curate nei minimi dettagli.

Come rendere efficaci le proprie campagne pubblicitarie? Inserisci gli annunci in più Social Network, analizzando quanto traffico arriva sul tuo sito web per mezzo di questi. Studia quali Social sono i più utilizzati e, di conseguenza, ti producono più visitatori. Sfrutta al meglio tutti gli strumenti che hai a disposizione, come la targetizzazione basata sulla posizione, che inserisce il tuo annuncio all’interno dell’area di interesse ricercata dall’utente. A questo punto sarai pronto a conquistare il mondo dei Social Network!

CONCLUSIONE

Quali sono le tendenze che stanno influenzando maggiormente il mondo del Digital Marketing in questi primi mesi del 2018? Come puoi aggiornare le tue strategie, che rispetto al 2017 risultano già vecchie? Il mondo del Digital Marketing è in continua evoluzione e avere una panoramica completa dei trend che si stanno imponendo da ormai qualche mese è elemento fondamentale per costruire le proprie strategie. In questo articolo ti abbiamo dato 6 spunti su cui riflettere per poterti adeguare alle nuove “mode”.

La prima tendenza del 2018 è la creazione di contenuti personalizzati per incanalare utenti con interesse ed esigenze diverse all’interno della fase di vendita. Segue la metodologia di lavoro che coniuga i dati dell’ottimizzazione SEO con il Content Marketing, nell’ottica di realizzare contenuti che si modellino sulla base di ciò che attrae maggiormente gli utenti. Altre novità per l’anno in corso sono l’implementazione dell’indicizzazione rivolta ai siti “mobile friendly” da parte degli algoritmi di Google e la tendenza a produrre video accattivanti. Questi sono strumenti utili per mantenere più alta la concentrazione dell’utente nei confronti della tua azienda. Infine, anche per il 2018 rimangono punti fissi il Social Media Marketing e le campagne sui Social Network, immancabili all’interno di una strategia di Digital Marketing efficace.

Per oggi è tutto. Se necessiti di costruire una strategia perfetta per la tua azienda puoi contattarci direttamente oppure prenotare una consulenza con il nostro esperto di Digital Marketing.

New call-to-action

 

Condividi questo articolo

Letizia Poltronieri

Copywriter & Content Creator - Mossa da una grande passione per la scrittura, Letizia si è laureata in Lingue e Culture per l’Editoria all’Università di Verona, accrescendo le sue conoscenze nell’ambito della comunicazione anche in diverse lingue straniere. Con una buona conoscenza di inglese e tedesco (e molto altro), fin da giovanissima ha fatto esperienza nel campo del giornalismo e dell’editoria. Letizia ama viaggiare tanto tra le parole quanto per l’Italia e oggi, per NetStrategy, si occupa della gestione del reparto di Content Marketing.

Lascia un commento