<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il 8 febbraio, 2017

Sei un imprenditore e, come è giusto che sia, vuoi portare la tua azienda ad una crescita sorprendente, superiore ad ogni livello mai sperimentato. Per ottenere nuovi risultati devi tentare nuove strade: una di queste potrebbe essere HubSpot. Ma di cosa si tratta? Quali sono i suoi punti di forza? E sarà veramente uno strumento adatto a te? Scoprilo qui.

HubSpot-Cover.jpg


Il Digital Marketing è cresciuto e si sta tutt’oggi evolvendo a ritmi a dir poco sostenuti. Le strategie e gli strumenti che ti permettono di perseguirne gli obiettivi sono molti, differenti fra loro e richiedono diversi livelli di competenze e di risorse a disposizione. Sfogliando virtualmente le pagine di questo blog puoi renderti facilmente conto di quanto questo mondo sia infatti variegato e pieno di opportunità: un'agenzia di Inbound Marketing come NetStrategy può farti da bussola.

Oggi vogliamo parlare di uno strumento che risponde perfettamente a quanto abbiamo appena affermato. HubSpot ha delle enormi potenzialità; ma puoi accedervi solo se sai come sfruttarle, in quale strategia convogliarle e verso quali traguardi dirigerle.

Non è una risorsa adatta a chiunque: se non hai la possibilità e la voglia di dedicarti alla produzione di contenuti e alla metodologia Inbound con pazienza, aspettando i risultati nel lungo termine e senza perdere di vista la sostanza della tua strategia, allora HubSpot non fa per te.

In caso contrario, invece, ti consigliamo di proseguire nella lettura di questo post. Lo stesso suggerimento vale se non conosci HubSpot, sei curioso di saperne di più e vuoi approfondire il significato dei concetti che vi ruotano attorno. Sei dei nostri? Bene: andiamo allora a vedere cos’è HubSpot, come funziona e per quali motivi dovresti adottarlo per la tua impresa.

Cos’è HubSpot


HubSpot-strumenti-web-marketing.jpgHubSpot
è una società fondata nel 2006 nel Massachusetts, ma il suo nome è generalmente utilizzato per indicare il software che essa stessa sviluppa e distribuisce. Questo prodotto viene presentato con una doppia piattaforma, una per il marketing e l’altra per le vendite; per le finalità di questo articolo, parleremo soltanto della prima.

In parole povere, HubSpot è uno strumento di marketing all-in-one che mette a tua disposizione funzioni utili per blogging, SEO, gestione di Social Network, e-mail, landing page, Marketing Automation e Web Analytics. Puoi costruire su di esso l’intero sito web della tua azienda e sfruttarlo anche come CRM.

Fin qui, abbiamo il ritratto di una potente e complessa tecnologia da utilizzare nell’amministrazione del tuo business. In realtà, però, HubSpot non è solo questo. È sì una tecnologia, ma legata a doppio filo con l’applicazione di una metodologia chiamata Inbound Marketing.

Questo secondo membro dell’equazione è di fondamentale importanza per comprendere a fondo lo strumento. HubSpot è piattaforma + Inbound Marketing, tecnologia + metodologia. Nessuno dei due termini, presi singolarmente, può definire correttamente ciò che HubSpot è.

La stessa HubSpot descrive il proprio prodotto come “un software di Inbound Marketing che aiuta le aziende ad attirare i visitatori, convertire i lead e guadagnare clienti”. Il software aiuta le aziende, ma non fa tutto da solo: ciò che può fare per te è offrirti tutto quello di cui hai bisogno per mettere in atto una strategia di Inbound Marketing ottimizzata al meglio.

Cosa non è HubSpot

Per rendere più chiaro il concetto, sbirciamo brevemente anche l’altro lato della medaglia: cosa non rappresenta lo strumento di cui parliamo. Innanzitutto, HubSpot non è WordPress. È sì una piattaforma sulla quale puoi creare il sito web della tua azienda e gestirne i contenuti, ma si differenzia da un CMS tradizionale in maniera piuttosto netta.

HubSpot CMS.pngSono principalmente 2 gli aspetti sostanziali e strutturali responsabili di questa diversità: l’integrazione nativa di tutti gli strumenti al proprio interno e la possibilità di impostare esperienze di navigazione personalizzate per gli utenti. HubSpot non è un Content Management System: è piuttosto un Content Optimization System, una piattaforma per fare Inbound Marketing.

In secondo luogo, HubSpot non è una soluzione pronta all’uso che fa crescere automaticamente le aziende. Spesso, gli imprenditori pianificano di adottare un determinato software e di integrarlo nelle proprie consuetudini, con l’aspettativa che la nuova soluzione renda più semplici e rapide le normali operazioni di tutti i giorni.

In molti casi questo accade, in effetti. Con HubSpot, però, ciò che stai adottando non è solo un software, bensì anche una metodologia: questa potrebbe essere del tutto estranea a ciò che hai finora conosciuto e messo in pratica nelle tue strategie di Marketing. 

Il personale di HubSpot fa di tutto per fornirti il know how necessario a trarre il meglio dal loro prodotto. Segue ogni cliente ed ogni partner in un percorso di formazione che, oltre ad illustrare le funzionalità dello strumento tecnologico, ti educhi alla mentalità ed alle strategie di Inbound Marketing.

Rimane il fatto che le aziende che riescono ad ottenere grandi risultati con HubSpot non lo fanno grazie al software di per sé, bensì in virtù degli sforzi di Inbound Marketing che la piattaforma rende più semplice pianificare, attuare e gestire efficacemente.

Come puoi far crescere la tua azienda nel difficile contesto di oggi? Scopri  la soluzione che abbiamo adottato per un'azienda simile alla tua in questo Case  Study.

Come funziona HubSpot

Abbiamo detto che HubSpot è un software sul quale puoi costruire l’intera presenza online della tua azienda. Nella sua parte Marketing, è una piattaforma integrata che ti permette di amministrare in maniera sistematica tutte le campagne di Inbound Marketing allacciate al tuo business.

Può ospitare il tuo sito, il blog e le landing page; mette inoltre a tua disposizione form, call-to-action, liste gestibili singolarmente, funzioni di reportistica e un modulo avanzato di Marketing Automation. Non potendo qui redigere un manuale del sistema, che richiederebbe ben altri spazi, introduciamo una panoramica sulle funzioni principali che questo potente strumento porta con sé.

Content Optimization System

Come abbiamo già affermato sopra, più che un CMS HubSpot è un COS. Il sistema fornisce automaticamente al tuo sito un design responsive per ogni dispositivo, anche mobile, ed incorpora un sistema per l’ottimizzazione SEO sempre aggiornato. La filosofia che sta alla base di questo è di dare così alle aziende la libertà di concentrarsi sulle strategie di Inbound Marketing, la produzione di contenuti in primis.

L’editor di HubSpot per ognuno delle tue pagine web offre un’interfaccia WYSIWYG (What You See Is What You Get, “ciò che vedi è quello che ottieni”), ossia con drag & drop visuale direttamente sulla pagina. Ogni parte del tuo sito è altamente personalizzabile: dai testi e le immagini ai form, le CTA ed anche direttamente il codice HTML.

Puoi personalizzare addirittura ciò che il tuo utente vedrà una volta approdato sul tuo sito, differenziando i contenuti offerti durante la prima visita da quelli che gli verranno presentati nelle visite successive. Il COS di HubSpot dà infatti la possibilità di creare e gestire Smart Content, per fornire contenuti mirati a determinate tipologie di utenti e favorire così l’incremento del tasso di conversione.

Oltre agli evidenti vantaggi per il Marketing aziendale, costruire un sito all’interno di HubSpot porta notevoli vantaggi anche in termini di performance, velocità e sicurezza. Il network di distribuzione dei contenuti (CDN) di questa tecnologia serve ogni parte del mondo; i siti in HubSpot hanno uptime elevatissimi (99,99%) e possono sfruttare sistemi di crittografia, protocolli di sicurezza, firewall, VPN dedicati e diversi altri strumenti.

HubSpot-COS-1.jpg

Blog

Già nel pacchetto base è compresa la possibilità di creare uno o più blog per mettere in atto strategie di Content Marketing funzionanti: il blog è infatti il luogo ideale nel quale elaborare contenuti in grado di attirare i visitatori verso il tuo sito, principio fondamentale dell’Inbound Marketing.

Il blog integra al proprio interno tutte le funzionalità delle quali potresti avere bisogno, risparmiandoti dunque la ricerca di plug-in o stringhe di codice. L’interfaccia grafica permette di inserire e formattare i testi, arricchendoli con immagini e video tramite pochi click. Si possono creare ed inserire call-to-action che condurranno l’utente ad una landing page, oppure form per raccogliere informazioni.

Puoi ottimizzare i contenuti in ottica SEO regolando i provvedimenti sulla base dell’indicatore delle performance integrato, nonché verificare che la visualizzazione sia gradevole con ogni tipologia di schermo o dispositivo grazie ad un apposito strumento di anteprima.

È possibile pianificare il piano editoriale programmando date, orari e canali di pubblicazione per i contenuti. Potrai così organizzare questi ultimi in campagne, monitorando ogni metrica in tempo reale per riconoscere quali azioni si sono rivelate di maggior successo e quali necessitano invece di aggiustamento.

HubSpot CTA.png

Form

I formulari da compilare online sono lo strumento di Lead Generation per eccellenza ed un elemento chiave della strategia HubSpot di Inbound Merketing. Ti permettono infatti di ottenere, dal visitatore del sito, informazioni vitali per la tua azienda che probabilmente non avresti potuto raccogliere con altrettanta facilità in altro modo.  

Nel momento in cui l’utente compila un form sul tuo sito, egli viene automaticamente inserito all’interno del sistema. Le sue successive azioni possono essere monitorate ed il contatto può essere profilato, segmentato ed accompagnato lungo il percorso di Buyer’s Journey fino alla sua trasformazione in cliente prima e in testimonial soddisfatto della tua azienda poi.

L’editor dei form mette a disposizione diversi campi a seconda della tipologia di informazione che si intende richiedere. Selezionato o personalizzato il campo, basta trascinarlo all’interno del modulo e rilasciarlo nella posizione desiderata. I campi possono diventare oggetti smart, ossia essere automaticamente sostituiti con altri o nascosti nel caso in cui l’utente che si appresta a compilarlo abbia già fornito in precedenza l’informazione richiesta.

Oltre allo strumento di creazione, il pannello di amministrazione dei form mostra una serie di dati utili a valutare le performance, ad esempio le pagine su cui ciascun form è inserito, il relativo numero di visualizzazioni e il tasso di utilizzo. I form di HubSpot possono essere integrati anche su siti esterni.

HubSpot-form.jpg

Workflow

Tradotto letteralmente, questo termine significa “flusso di lavoro”. Indica una catena di azioni che, al verificarsi di determinate condizioni, vengono eseguite in automatico e seguendo precise tempistiche e sequenze. Quando i tuoi contatti compiono un’azione sul tuo sito, HubSpot ne rileva e memorizza i dati e ad essi è collegata la possibilità di creare flussi di lavoro.

Landing page, call-to-action, pagine web, form, blog, post social ed ogni altra componente della tua presenza online gestita da HubSpot sono altamente interconnessi: è per questo che i workflow possono attingere alle informazioni relative all’interazione degli utenti ed offrire una personalizzazione capillare, che si traduce in una segmentazione molto pertinente.

Il workflow può essere innescato da un contatto che viene registrato in una lista, che compila un form, visita una data pagina o completa un evento; questo anche in concomitanza con uno specifico riferimento temporale come una data prefissata da calendario o una scadenza. L’inserimento di un contatto che fa partire un workflow può avvenire anche manualmente.

Le condizioni di innesco possono essere anche più di una, in alternativa o in combinazione fra loro. Le azioni successive all’innesco possono essere di varie tipologie, ad esempio l’invio di una determinata e-mail. Ogni azione può essere programmata con un ritardo di giorni, ore oppure minuti rispetto alla precedente.

Un vantaggio prezioso dei workflow di HubSpot è quello di monitorare le prestazioni del flusso di lavoro rispetto agli obiettivi di marketing perseguiti. Le performance del Workflow vengono infatte rappresentate graficamente, dandoti la possibilità ad esempio di avere sott’occhio un elenco dettagliato di tutte le azioni, in sequenza, compiute da ogni singolo contatto all’interno del flusso.

HubSpot workflow.png

Social Network

HubSpot social.pngPubblicizzare la tua azienda tramite i social è fondamentale, e questo Hubspot lo sa perfettamente. Gli strumenti di HubSpot per la gestione dei Social forniscono un controllo simultaneo di tutti i canali tramite un’unica piattaforma. Il cuore del sistema è la Social Inbox, una sorta di casella per le notifiche che raccoglie tutte le interazioni social con i tuoi account ed i tuoi post. In un’unica vista e senza bisogno di effettuare molteplici login, puoi dunque monitorare ciò che accade sui tuoi profili social e fare le opportune valutazioni.

Allo stesso modo, puoi programmare facilmente e da un’unica interfaccia il piano editoriale per ciascuno dei tuoi canali social. In ciascun post puoi anche includere link al tuo blog, landing page, immagini ed ogni altro contenuto attingendo direttamente dal file manager del tuo sito.

Come sempre, anche per i messaggi social HubSpot fornisce efficaci strumenti di monitoraggio e analisi del rendimento, inclusi il numero di click e le date di pubblicazione. Lo strumento Reports aiuta inoltre a comparare l’efficacia tua presenza social nei diversi periodi di tempo e su diverse piattaforme.

Con questo strumento puoi anche creare flussi di monitoraggio specifici su parole chiave per i tuoi contatti più importanti. Una volta impostata la richiesta, HubSpot ti notificherà tramite e-mail quando un contatto menziona te o una delle parole chiave.

HubSpot keywords.png

Perché adottare HubSpot

Che la tua sia una PMI o una grande impresa non fa differenza: ciò che devi domandarti, in primo luogo, non è quale strumento dovresti scegliere, bensì quale strategia di Marketing vuoi adottare. È sulla base di questa risposta che potrai valutare, in seconda battura, lo strumento più adatto a te.

Passare ad HubSpot significa impegnarsi a fare Marketing in maniera differente, nuova, efficace e del tutto altra rispetto alle rapide campagne di Google AdvertisingPaid Advertising in generale. Se trovi che questo impegno sia in linea con le tue intenzioni e con le esigenze della tua azienda, allora dovresti valutare seriamente le opportunità che HubSpot ti apre. Riassumiamo il perché in questi brevi punti:

  • HubSpot-Inbound.jpgL’Inbound Marketing non è una moda creativa del momento. È una scienza testata e comprovata che, se supportata da una tecnologia come HubSpot, ti permette di trasformare il tuo sito web in un magnete in grado di attirare i potenziali clienti verso la tua azienda.
  • HubSpot ti permette di integrare in un’unica piattaforma tutti i canali di Marketing che hai necessità di gestire. Questo ti porta ad un controllo fermo e a 360° della tua strategia, che risulterà più facilmente ottimizzata per generare conversioni.
  • La tecnologia HubSpot contiene funzionalità avanzate di Marketing Automation. Questo permette non solo di investire meno tempo nelle operazioni ripetitive, ma anche di impostare complessi workflow con pochi click, tramite un’interfaccia semplice ed intuitiva.
  • Il pubblico che interagisce con il tuo sito HubSpot può essere segmentato sulla base di specifiche caratteristiche quali interessi, provenienza o dati anagrafici ed essere così organizzato in gruppi che condividono le medesime esigenze: le tue buyer persona.
  • Puoi pianificare e condurre campagne di Marketing mirate per raggiungere buyer persona specifiche, ossia profili di clienti ideali che hanno caratteristiche ed esigenze ben distinte. A ciascuno potrai inviare ad esempio comunicazioni o offerte altamente personalizzate.
  • La strategia di Inbound Marketing e la piattaforma tecnologica modellata nel dettaglio su di essa ti permettono non solo di raggiungere risultati sorprendenti in termini di ROI, ma anche di misurarli in ogni aspetto e nei minimi dettagli.
  • Il monitoraggio costante e preciso ti permette di pianificare campagne di Inbound Marketing di estrema efficacia: ogni variabile può infatti essere rilevata, misurata e ricalibrata in corsa per ottenere la massima performance da ogni fase.
  • La soluzione HubSpot contribuisce concretamente alla crescita del tuo business. Non stai acquistando soltanto una tecnologia: assieme ad essa avrai un consulente a disposizione del tuo team di Marketing ed una formazione puntuale ed aggiornata.
HubSpot misurazione performance.png

Ricapitolando: HubSpot fa per te?

Se hai seguito con attenzione quanto abbiamo illustrato fino a qui, conosci già la risposta a questa domanda. Giusto per riassumere, sarà affermativa se hai sviluppato fiducia nelle potenzialità dell’Inbound Marketing e nei risultati che questo può farti conquistare per la tua azienda.

Lo sarà poi se hai compreso quanto sia fondamentale definire chi sia il tuo cliente ideale - ossia il tuo (o i tuoi) Buyer Persona – e intendi procedere con determinazione verso la sua conquista, avendo il coraggio di rifiutare possibili clienti che non risultano in linea con il tuo target.

HubSpot fa per te se intendi far crescere il tuo business nel lungo termine, scegliendo progetti ben precisi, pianificandoli e misurandoli in ogni fase del relativo sviluppo. Ancora, questa è una soluzione che risponde alle tue esigenze se vuoi trasformare attivamente il tuo sito in un generatore di lead e aumentare il fatturato medio per cliente.

Infine, dirai di sì ad HubSpot se apprezzi il confronto con professionisti dell’Inbound Marketing e con imprenditori del tuo ed altri settori di mercato a livello internazionale: con loro potrai condividere esperienze e best practice in un’ottica di formazione e perfezionamento continui.

Se avessi qualche dubbio o volessi degli altri chiarimenti a proposito di HubSpot, non esitare a contattarci. Siamo inoltre a tua disposizione per discutere insieme del progetto che potresti sviluppare su questa piattaforma: compila il form che trovi sulla pagina dedicata della nostra Agenzia di Inbound Marketing e permettici di aiutarti!

 

Mentre elabori una nuova strategia di Marketing per il tuo business,
vuoi conoscere quelle già adottate da 5 aziende di successo?

Inbound Marketing in azione - Scarica il Case Study

Share This Article

Stefano Robbi

Appassionato di digital marketing con forte propensione all'analisi dei dati, ha fondato NetStrategy® nel lontano 2009. Alla passione e alle competenze maturate nel search marketing, Stefano può accostare una formazione specifica di marketing strategico, acquisita nel M.Sc. in Marketing Management all'Università Bocconi e nella pregressa esperienza presso Microsoft Italia.

Leave A Comment