<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il 22 aprile, 2020

Fare pubblicità tramite il canale Facebook non è più un’opzione che le imprese possono decidere di scartare! La maggior parte degli imprenditori ha infatti compreso il potenziale della promozione su Facebook, come te del resto: hai imparato ad usarlo nella maniera corretta, hai imparato a monitorare i progressi delle tue campagne e ad usare gli annunci a pagamento, fino ad arrivare a pensare che senza di essi non potresti fare nulla. Sul fatto che la promozione a pagamento di Facebook sia indispensabile hai ragione, ma se ti dicessimo che si può massimizzare la resa del tuo budget? In questo articolo scoprirai come ottenere il massimo dal tuo investimento su Facebook Ads.

investimento-facebook-ads

I benefici del Facebook Advertising

La promozione online è uno dei pilastri su cui si basa il successo di un’attività, ecco perché Facebook da simpatico Social Network (com’era nel 2005 e negli anni subito successivi) si è trasformato in strumento di marketing a tutti gli effetti. Quali sono, quindi, i benefici di fare pubblicità su Facebook?

  • Audience mirata: grazie alle molte e diversificate opzioni, puoi definire il target a te più congeniale e focalizzarti su quello, senza perdere tempo e denaro appresso a persone non interessate al tuo lavoro. Questo è anche un punto focale della strategia di Inbound Marketingincentrata sull'acquisizione di lead.
  • Mobile audience: sempre più persone utilizzano lo smartphone per la navigazione online e per fare un piccola pausa di relax controllando cosa hanno combinato di divertente gli amici su Facebook. Promuovere su Facebook significa quindi raggiungere l’utente in ogni luogo e in ogni momento della sua giornata: stiamo parlando quindi di Mobile Engagement e Micro Moments
  • Analisi: Facebook mette a disposizione uno strumento di analisi dei dati e della performance dei tuoi ads, che si chiama “Facebook Insight”. Questo ti permette di avere sott’occhio tutto ciò di cui hai bisogno per calcolare il tasso di conversione generato dai tuoi annunci, e molto altro ancora.
  • Brand awareness: Facebook sa quando rendere visibile all’utente il contenuto da te pubblicato e i tuoi annunci sponsorizzati, in modo che questi generino consapevolezza e fiducia verso il tuo brand o prodotto.

Queste sono solo quattro delle ragioni per cui è fondamentale usare Facebook per pubblicizzare la tua azienda, e sono già sufficienti per farti comprendere il potenziale del social media marketing abbinato a questo grande incubatore che si chiama Facebook.

Facebook-Advertising.jpg

Come aumentare i risultati a parità d’investimento?

Vi è una convinzione diffusa tra le persone che risulta essere difficile da estirpare, ovvero la convinzione che promuovere la propria attività tramite canale online sia del tutto gratis e privo di costi aggiuntivi. Ciò, però, non rispecchia la verità! Pubblicizzare la propria attività tramite canale televisivo o radiofonico è ovviamente una spesa ingente, tuttavia non è vero che attivare una campagna di marketing su Facebook sia gratuito. Ci sono determinate scelte e azioni che si possono operare senza spendere nulla, ma ciò che veramente porta a dei risultati è il sistema di annunci e campagne a pagamento che Facebook ha messo a disposizione delle aziende, con il suo Facebook for Business.

Facebook si è aggiornato proprio per portare alle aziende maggiori benefici, e per dare loro uno strumento efficace e performante. Con il sistema di inserzioni a pagamento, Facebook dà modo alla tua attività di mostrarsi al pubblico adatto, nel momento opportuno e con il contenuto più appropriato. È un ottimo servizio questo che però può costare parecchio, specialmente nel lungo periodo. Quindi, in qualità di agenzia SEO e Web Marketing specializzata, vogliamo darti qualche piccolo consiglio per usufruire in maniera piena e totale di questo servizio. In questo modo potrai massimizzare l’investimento che stai facendo per la crescita della tua impresa.

La scelta del target non è mai stata così precisa!

Facebook-Advertising-target.jpgFacebook è un enorme contenitore di informazioni, che possono andare dalla semplice età anagrafica dell’individuo alla sua marca di scarpe da ginnastica preferita. Con una tale mole di informazioni personali, messe a disposizione volontariamente dall’utente, filtrando per interessi (like su determinate pagine) e comportamenti (azioni prese su Facebook) si può creare l’identikit del cliente ideale. Questo sta a significare che puoi produrre contenuti, pubblicità e inserzioni mirate alla conversione di un determinato tipo di target, quello che tu hai deciso essere il giusto target per la tua azienda. Ciò ti permette di massimizzare la resa, perché non stai raggiungendo un pubblico casuale, stai raggiungendo il pubblico che potrebbe diventare lead (lead generation), e quindi cliente. Il primo modo per ottenere più risultati dallo stesso investimento? Tagliare fuori ciò che non porta profitto.

Come puoi acquisire nuovi clienti tramite i social network? Scoprilo con una  consulenza.

Crea una Landing page magnetica!

Come ben saprai la landing page è lo strumento più importante per la conversione dell’utente in cliente, e questo vale anche per Facebook. Quando si decide di sponsorizzare un annuncio, questo deve essere costruito ad hoc e deve rimandare ad una Landing page specifica, che possa diventare il luogo di conversione vero e proprio.

La landing page deve contenere un’offerta così interessante ed allettante da fugare ogni dubbio nell’utente e spingerlo a cliccare sulla CTA (call to action). La Landing page infatti deve essere provvista di breve ed accattivante titolo, che prometta un determinato risultato o beneficio, di un’immagine invitante, di qualche testimonianza di clienti o acquirenti e ovviamente una CTA modello “pulsante” che ispiri fiducia (“Ricevi la tua guida!”). Non dimenticarti che la Landing page e l’offerta devono essere create in base al target scelto in precedenza.

Crea il tuo annuncio

Sai cos’è davvero importante nella creazione dell’advertising? Che sia ricollegabile in tutto e per tutto alla Landing page. L’utente, una volta cliccato sull’annuncio e rimandato alla Landing page, deve capire con una semplice occhiata di essere nel posto giusto, nel posto che ha scelto di “visitare” con un click. È quindi fondamentale usare gli stessi font, le stesse immagini e le stesse espressioni per instaurare una sensazione di continuità nell’utente.

Ricordati di essere breve e conciso, in quanto è provato come i post più semplici e diretti siano i più efficaci su questo social network. Inoltre prima di pubblicare, non dimenticarti di controllare che il tuo messaggio sia conforme alle politiche di Facebook: evitati problemi!

Controlla lo stato delle conversioni e il traffico

Facebook-Advertising-conversioni.jpgFacebook ti dà la possibilità di tenere traccia dei movimenti degli utenti che si spostano tra Facebook e il tuo sito, per mezzo dell’annuncio che hai creato. Questo lo puoi fare creando un Pixel di Facebook, ovvero un frammento di codice JavaScript presente nel tuo sito che consente di misurare le tue campagne pubblicitarie. Usando il pixel puoi monitorare e sfruttare le azioni eseguite sul tuo sito web, per creare campagne pubblicitarie su Facebook più efficaci.

Gestisci più varianti dello stesso annuncio

Crea delle varianti del tuo annuncio e testale su Facebook per vedere quale tra queste sarà la più efficace. Questa tecnica è ottima per vedere quale segmento di target è più ricettivo e quale meno. Le opzioni di targeting che Facebook offre sono molteplici, e quindi il tuo advertising può rivolgersi a pubblici diversi sia per interessi, che per comportamenti, che per dati anagrafici. Una volta testati gli annunci puoi decidere di incanalare la totalità del tuo budget sulla campagna advertising che hai notato essere più apprezzata e più efficace.

Tieni tutto monitorato

Facebook, da quando si è “ottimizzato” per le imprese, ha messo a punto una sezione di monitoraggio delle campagne advertising chiamata Facebook Ads Manager. In questa sezione hai la possibilità di controllare lo stato di tutte le tue campagne attive e stimare il loro successo sulla base di informazioni e dati analitici molto precisi. Con una sola occhiata potrai vedere, tra le altre cose, il tasso di click generato (CTR) e il costo per click, nonché il target più ricettivo. Sulla base di tutte queste informazione potrai decidere di chiudere le campagne ads meno produttive e quindi implementare quelle che hanno avuto un maggior successo.

Come puoi acquisire nuovi clienti tramite i social network? Scoprilo con una  consulenza.

Retarget

È importante puntualizzare che non tutti coloro che cliccano sul tuo annuncio, diventano clienti. La conversione in cliente non è automatica: ci sono diversi step da seguire quali il click sull’annuncio e il reindirizzamento sulla landing page, ma se qui l’utente decide di cliccare sul tasto “indietro” cosa ci puoi fare? Qualcosa puoi farlo, ovvero designare questi utenti indecisi al remarketing e retargeting dinamico! Utilizzando il pixel di Facebook hai la possibilità di individuare coloro che hanno solamente visitato il tuo sito e creare, sulla base di questi dati, un campagna di annunci diretta solo a loro. In questo modo sarà più facile convertirli in clienti.

quanto budget investire?

budget-2Anche il budget gioca un ruolo importante nell'investimento su Facebook Ads. Nonostante la piattaforma dia particolare importanza alla qualità degli annunci, infatti, anche l'offerta dev'essere considerata un fattore rilevante: minore sarà il budget a disposizione, minori saranno le possibilità di testare e ottimizzare le campagne. Come decidere, quindi, quanto budget investire nelle campagne? 

A questa domanda non si può che rispondere con un "dipende".

Infatti, dipende dall'obiettivo che ti sei posto. Vuoi acquisire nuovi "mi piace" alla tua pagina aziendale oppure desideri ricevere il contatto di utenti potenzialmente interessati ad acquistare nella tua impresa? La prima azione prevedrà un'offerta minore rispetto alla seconda, che però si rivelerebbe più redditizia. 

Inoltre, dipende dalla concorrenza. Un e-commerce che vende capi di abbigliamento avrà sicuramente più competitor da superare rispetto a un'azienda che ha appena brevettato un nuovo prodotto e di conseguenza l'offerta si alzerà notevolmente.

In tutto ciò, è bene ricordare l'importanza di essere costanti nell'investimento. Investire 1.000 euro in Facebook Ads un mese e poi rimanere fermi per 3 mesi, non ha molto senso. Piuttosto, preferiamo distribuire equamente il budget per i mesi in cui vogliamo spingere di più le vendite.

Conclusioni

Con l’implementazione dei metodi di promozione a pagamento, Facebook ha dato nuova linfa alla pubblicità sul web, dando ad ogni azienda, attività e libero professionista la possibilità di crescere e guadagnare il posto online che gli spetta. Certo Facebook non lo fa gratis, ma con piccoli accorgimenti come quelli che ti abbiamo elencato in questo articolo, il tuo investimento non verrà sprecato. Ogni singolo centesimo potrà risultare ben speso! Cos’altro stai aspettando? Mettiti subito al lavoro per far conoscere il tuo business al tuo cliente ideale, e se dovessi avere dei dubbi, non esitare a contattarci. Siamo qui per questo! Clicca qui e parliamo di come far crescere il tuo  progetto.

New call-to-action

 

Condividi questo articolo

Giada Ruggero

Social Media Manager - Immersa nel mondo dei social media da mattina a sera, Giada ha alle spalle una laurea magistrale in Innovation & Marketing all'università Ca' Foscari e una specializzazione in Web Marketing & Digital Communication. Il suo amore per il social media marketing è pari solo a quello per il caffè e, a colpi di post su Facebook e storie su Instagram, Giada è diventata l’asso nella manica di NetStrategy nell’ambito social.

Lascia un commento