<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il 18 novembre, 2016

Acquisire clienti con internet ti sembra un’impresa impossibile? Non ti scoraggiare, non è così. Bastano piccoli accorgimenti, una buona dose di impegno e qualche suggerimento dal team di NetStrategy. Sei pronto a scoprire i nostri 3 consigli per acquisire clienti con internet? Partiamo allora!

Come-acquisire-clienti-su-Internet-cover.jpg

 


Partiamo dalle basi

Internet è ormai la nostra quotidianità, se abbiamo bisogno di qualsiasi cosa ci basta fare una rapida ricerca online, e in un click abbiamo trovato quello che stavamo cercando. Vogliamo fare una torta con pasta sfoglia e fragole? Digitiamo su Google ricetta pasta sfoglia fragole ed ecco che milioni di risultati appariranno sul nostro motore di ricerca, poi certo sta a noi scegliere a quale sito di ricette appoggiarci, ma possiamo già dirti che non si troverà mai nella seconda pagina di Google, nemmeno nella terza e neppure nella quarta! La prima pagina di risultati di Google è quella che conta, i primi posti poi sono il sogno di qualsiasi imprenditore, quindi: come puoi arrivare a fare breccia nel web e a calamitare clienti verso il tuo business? Partiamo dalle basi!

#1 - L’importanza di avere un sito web

impact-web-design.jpg

Sembra impossibile, eppure ancora tantissime attività commerciali e imprese non posseggono un sito web, e per assurdo non ne sentono nemmeno la necessità. Per tutti noi che operiamo all'interno di un'agenzia SEO e Web Marketing questa cosa è impensabile. Il sito web è il biglietto da visita dell’impresa ed un canale di fidelizzazione del cliente non da poco, specialmente perché l’utente oggi è abituato ad avere tutto a portata di click e considera questo non come una comodità, ma come la normalità. Il sito web non è solo sinonimo di credibilità e professionalità, ma è soprattutto uno strumento che ti permette di acquisire visibilità, fondamentale perché il tuo business cresca. Ma procediamo per step:

  • Step A: Crea il tuo sito web, con l’aiuto di un professionista del settore. Fai in modo che rispecchi in tutto e per tutto il tuo brand, e se il tuo brand risulta essere datato e di poco impatto, valuta la possibilità di operare un restyling, in modo da dare freschezza e novità alla tua attività online. Sempre legato a questo aspetto, potresti intraprendere la strada del Facebook Personal Branding per accrescere l'autorità del tuo brand anche in ambito Social.. Il design del sito è una cosa fondamentale per l’acquisizione di nuovi potenziali clienti, perché è la prima cosa che l’utente vede non appena accede ad esso. Ricordati che un sito antiquato e malconcio è la prima causa di fuga dell’utente!
  • Step B: Ora che hai creato il contenitore è il momento di produrre il contenuto, ovvero le informazioni che vuoi dare sul tuo business e su ciò che lo circonda. Il tuo sito deve essere orientato al visitatore e deve interagire con lui, quindi non può limitarsi ad essere una “vetrina” dove tu, impresa, sei il protagonista, ma deve diventare amico dell’utente, capirlo e procurargli ciò di cui ha bisogno. Come fare? Il metodo migliore per dialogare con i tuoi visitatori è tenere un blog.
  • Step C: Ora non ti resta che mettere in atto una strategia mirata a raggiungere il tuo cliente ideale. Devi prima di tutto capire qual è il tuo target, come si comporta online, quali sono i suoi interessi, se è un visitatore del blog, se è un social addicted e su quale social ricade la sua scelta: una volta capito questo ti dovrai chiedere in che modo tu puoi aiutarlo.

Questi tre aspetti sono complementari, ciò significa che mancando anche solo uno di questi tutto il lavoro fatto per gli altri due crollerebbe come un castello di carte. Perché? Beh prendiamo ad esempio un sito con ottimi contenuti e forte strategia orientata al cliente ma con design vecchio e una navigazione complicata: il povero visitatore alzerà gli occhi al soffitto e premerà il tasto indietro verso il sito precedente, con immensa gioia del tuo concorrente. Se invece si costruisce un sito dal design accattivante, dalla buona navigabilità e con buoni contenuti ma ci si dimentica di studiare una strategia mirata al cliente, beh anche qui l’utente giusto, quello da trasformare in cliente non arriverà mai.

Come puoi ottenere il massimo per il tuo business dai tuoi profili social?  Segui l'esempio di chi c'è riuscito: scoprilo in questo e-book.

#2 - Generare traffico: l’incubo di ogni impresa sul webincrease-web-traffic.jpg

Perché parliamo del traffico come di un incubo? Semplicemente perché il traffico organico è la linfa vitale del tuo business online, e senza di esso tutto quello che hai costruito diventa inutile! No, non stiamo cercando di demoralizzarti e nemmeno di fare i catastrofisti, stiamo solo dicendo che il traffico organico è ciò che ti separa da un business di successo ad un business mediocre.

Per generare traffico sul nostro sito prima di tutto dobbiamo capire che tipo di contenuti produrre. “Semplice!” penserai tu “mi basterà scrivere bene delle cose che riguardino il mio ambito lavorativo!” e invece no, o non del tutto per lo meno. Come abbiamo detto nel paragrafo precedente, devi indirizzarti al cliente ideale, e siamo tutti abbastanza sicuri che seguendo i tre punti elencati qua sopra questo si farà vivo, e probabilmente diventerà anche un tuo aficionado. Ma facciamo l’esempio che tu sia un nutrizionista: la tua cerchia si fermerà a persone che vogliono migliorare il loro stile di vita o perdere peso, mentre tu vuoi raggiungere un pubblico più ampio per aumentare la tua visibilità, giusto? Ma perché? Per acquisire più ranking e quindi portare da te altre persone in cerca di consigli per migliorare la loro salute alimentare. Si tratta di un circolo vizioso, senza traffico non guadagni lead (contatti caldi pronti a diventare clienti), senza i lead non hai un guadagno effettivo portato dalla vendita dei tuoi prodotti o servizi, e senza un guadagno non hai business. Un esempio per portare traffico al tuo sito? L’utilizzo dei social networks!

Non potevano mancare i social in maxresdefault.jpgquesta “how to basics” di NetStrategy, infatti come tu ben sai la presenza delle imprese su queste piattaforme di comunicazione e di condivisione è diventata d’obbligo, perché con la giusta campagna e la giusta immagine si può raggiungere un pubblico vastissimo. Pubblicizzare la propria azienda sui Social è d'obbligo, questi, tuttavia, sono ormai tantissimi e sta a te, imprenditore, capire quali sono i migliori per il tuo business. Hai bisogno di essere più visivo e meno testuale? Pinterest e Instagram fanno per te! Se invece la strategia del link è quella che genera più risultati per te non puoi non utilizzare Twitter e Facebook (anche se Facebook va bene quasi per tutti)! Insomma i social, se utilizzati nella maniera adeguata, possono portare una bella fetta di traffico al tuo sito, ma ricordati che l’utente acquisito tramite i social deve comunque trovare sul tuo sito quello per cui ha cliccato su Facebook.

#3 - Come convertire gli utenti in clientireaching-online-customers-e1437748556655.jpg

Ora siamo arrivati all’argomento più scottante e più atteso: convertire il visitatore in cliente. Dopo aver creato un sito bello e accattivante con dei contenuti giusti ed esaustivi, aver pianificato una strategia di raggiungimento del cliente ideale, di aver alimentato il traffico verso il tuo sito con i social, non è rimasto altro che prendere il tuo utente Giacomo, che ormai visita il tuo sito da qualche giorno, e convertirlo nel cliente Giacomo. Ecco i nostri consigli:

  • Prepara un’offerta gratuita. Giacomo è arrivato sul tuo sito, che ne pensi di preparargli già un bel comitato di benvenuto? Magari con un’offerta pensata apposta per lui! Offrire qualcosa di gratuito all’utente, come un e-book o una guida scaricabile, dimostra prima di tutto la tua serietà e buona fede, e il fatto che tu, azienda, ti stia già prendendo cura di lui prima ancora di avere dei soldi in tasca fa decisamente crescere la stima che il visitatore ha nei tuoi confronti.
  • Costruisci la Landing Page. Una volta cliccato sulla Call to Action, o meglio il mega pulsante recante la scritta “scarica qui la guida 2017 per un’alimentazione più sana”, Giacomo verrà indirizzato ad una pagina chiamata landing page, dove verrà invitato a lasciare il suo indirizzo e-mail con nome e cognome. Non c’è trucco, non c’è inganno! Il tuo intento non è quello di raggirare il povero Giacomo, bensì di conoscerlo meglio! Giacomo così potrà ricevere il contenuto per il quale è arrivato fino a lì, e tu potrai costruire un dialogo costruttivo (e non spam) con il tuo nuovo lead (scopri di più sul nostro articolo sulla lead generation)
  • Utilizza elementi ad alta conversione. Stiamo parlando di tutti quei fattori che aiutano l’utente a fidarsi di te, come i testimonial. Attenzione, non stiamo parlando di Jiulia Roberts che fa da testimonial a Calzedonia, i tuoi testimonial sono leggermente diversi e molto più semplici: sono i tuoi clienti, quindi persone che si sono affidate al tuo business, che testimoniano di essersi trovate molto bene raccontando la loro esperienza positiva con la tua impresa. Ecco che, con questa mossa, molti visitatori indecisi potrebbero decidersi nel giro di un click!customer-testimonials-aweber-lifecycle.png.png

Conclusione

Acquisire clienti tramite internet non è un processo facile, infatti ci sono ancora molti aspetti da considerare per poter arrivare efficacemente a questo traguardo. Con questo articolo, però, abbiamo voluto mostrarti quali sono le cose imprescindibili da avere e da fare per essere sulla strada giusta, cioè quella percorsa dal tuo probabile prossimo cliente. Possedere un sito internet curato, aggiornato e orientato al cliente è l’inizio, poi vengono le strategie più mirate che comprendono l’utilizzo dei social in maniera accurata e continuativa, come le strategie di Inbound Marketing.

Ricordati che solo con il tuo impegno e la tua dedizione il tuo business potrà spiccare il volo, per cui fai tesoro dei nostri suggerimenti ed inizia a studiare il tuo nuovo percorso. Per qualsiasi domanda noi siamo qui, pronti a risponderti e a sciogliere ogni tuo dubbio. Buon lavoro!

 6 aziende per 6 social - scarica l'ebook

Share This Article

Valentina Pisani

Copywriter & Content Creator - Amante della cultura in ogni sua forma, Valentina ha conseguito la laurea in Lingue e Culture Straniere all’Università di Verona approfondendo le proprie competenze linguistiche e comunicative. Grazie a diverse esperienze e alla sua grande curiosità, Valentina ha scoperto il web marketing e ha unito questo nuovo interesse al suo background umanistico, diventando un’esperta di digital communication. Oggi Valentina, all’interno di NetStrategy, è responsabile della gestione del Content Marketing e… della pausa tè dell’ufficio.

Leave A Comment