Immagine di presentazione sezione sito web
Immagine di presentazione sezione sito web
Building Future Together
28.11.23

Google SGE: ecco cosa ogni CEO deve sapere

SEO

L'avanzamento tecnologico ha sempre rappresentato sia una sfida che un'opportunità per le aziende in tutto il mondo. In particolare oggi, nel mondo digitale, il modo in cui le persone cercano e consumano informazioni sta subendo una metamorfosi senza precedenti. La SEO, una volta dominata da parole chiave e backlinks, sta ora vedendo l'ombra di una nuova era caratterizzata dall'Intelligenza Artificiale Generativa. La comprensione e l'adattamento a questa nuova era determineranno non solo come le aziende sono percepite online, ma anche come interagiscono e si connettono con il loro pubblico di destinazione. Questa transizione, tuttavia, non è priva di sfide e come tutte le rivoluzioni esige un cambiamento radicale nel pensiero e nell'approccio. Vediamo come sta cambiando il panorama digitale odierno e quali azioni concrete, a livello di SEO e contenuti, può prendere ogni CEO e leader nel mercato che vuole mantenere la propria posizione di vantaggio online.

La nuova fase della ricerca: benvenuti nella "Search Generative Experience" (SGE)

L'IA generativa, una branca dell'Intelligenza Artificiale, sta trasformando profondamente l'esperienza di ricerca degli utenti. Google, leader incontrastato del settore, ha infatti recentemente introdotto la "Search Generative Experience" (SGE), un connubio tra contenuto attendibile e potenzialità generativa. La SGE combina dati affidabili da più risultati di ricerca organica e utilizza LLM di Google (Large Language Models) per trasformarlo in una risposta scritta e comprensibile alla ricerca di un utente. Con SGE, quindi, un utente non dovrà più cliccare su un link per avere una risposta. La pagina di risultati mostrerà risposte dirette agli utenti e generate dinamicamente, combinando informazioni provenienti da diverse fonti autorevoli.

L'ascesa delle ricerche zero-click. Questa novità si inserisce nel trend crescente delle ricerche zero-click, dove gli utenti ottengono informazioni direttamente dalla pagina dei risultati senza visitare il sito web e, appunto, senza cliccare su alcun link. I dati del 2022 di SEMrush indicano che quasi la metà delle ricerche su Google non ha portato a click, e questa modalità sta diventando sempre più comune col passare del tempo. Ora l'IA generativa — o la minaccia dei concorrenti orientati all'IA generativa — ha dato a Google un deciso impulso verso più ricerche zero-click. Questo sviluppo potrebbe suonare come un campanello d'allarme per molte aziende, poiché la visibilità sui risultati di ricerca potrebbe essere influenzata. Con meno spazio per i risultati di ricerca organica e a pagamento, l'ecosistema digitale potrebbe vedere una riduzione del traffico web e una riorganizzazione delle priorità SEO.

Una pagina di risultati rinnovata. Man mano che Google continua a sperimentare, l'equilibrio cambierà: il motore di ricerca più famoso al mondo ridurrà solo i suoi ricavi pubblicitari dalla ricerca se i concorrenti lo costringeranno, ma è probabile che la ricerca organica dovrà lottare per lo spazio in un mondo dove ce n'è molto meno di prima. La nuova pagina dei risultati prevede molto meno spazio per i risultati di ricerca organica e, inoltre, i link citati da SGE non sono gli stessi in cima ai risultati di ricerca tradizionali. Una ricerca indipendente americana, svolta da Insight Partners, ha scoperto che solo il 57% dei link citati da SGE proviene dalla prima pagina dei risultati organici. Il primo link SGE è lo stesso del primo link organico solo il 12% delle volte e nel 45% delle ricerche non proviene nemmeno dai primi 10. Se gli utenti iniziano a cambiare le loro abitudini di lettura e comportamento di clic verso il box SGE, ciò potrebbe determinare un enorme spostamento di traffico e attenzione.

Cosa significa per la SEO questo cambiamento?

Prima di tutto, non ci si deve spaventare di fronte a questi cambiamenti che, certamente, non comportano la morte della SEO. Ogni nuovo algoritmo di Google cambia le carte in tavola e anche se qualcuno resta sconfitto, chi sa adattarsi e confrontarsi con le nuove sfide trova il modo di vincere. L’IA generativa porterà nuove strategie di SEO tecnica, sia on-page e sia off-page, e ogni azienda dovrà imparare a gestirle per mantenere alta la propria posizione su Google. In che modo?

Il cambiamento nelle strategie dei contenuti Le aziende devono ripensare le loro strategie di contenuto e iniziare a sperimentare, per comprendere quali metodologie saranno avvantaggiate dall’IA. Con l'avvento di SGE, ci sarà probabilmente un imperativo crescente per produrre contenuti che siano unici, autorevoli e approfonditi. Non si tratta solo di testo: potrebbe diventare essenziale esplorare altri formati come video e podcast. Le imprese dovranno riflettere sulla modalità e sul luogo di diffusione dei propri contenuti. Sfruttare piattaforme di terze parti potrebbe diventare un’ottima strategia, così come la produzione di ricerche indipendenti e prospettive originali che Google potrebbe considerare degne di essere citate. Sarà fondamentale non tanto concentrarsi sulla quantità dei contenuti pubblicati, ma sulla loro qualità, unicità e precisione.

Cosa significa per la SEO questo cambiamento?

L'impatto sul traffico e sulle metriche di successo: un calo del 25%

È probabile che molte aziende vedano una riduzione del traffico a causa di questa evoluzione. Le stime indicano una possibile diminuzione del 15-25% del traffico di ricerca. Sebbene una parte di questa diminuzione potrebbe essere compensata da un pubblico più mirato e di maggiore qualità, le aziende dovranno essere pronte a navigare questo cambiamento e adattare le loro strategie di retargeting e valutazione dei lead.

I Featured Snippets non hanno portato a perdite, ma questa è un’altra storia. Quando nel 2018 sono stati introdotti i Featured Snippets, secondo molti professionisti non c’è stato un impatto negativo marcato sul traffico SEO; perciò, l'effetto dell'SGE non dovrebbe essere una preoccupazione. Tuttavia, questa è una logica errata per due motivi chiave:

  1. I Featured Snippets rappresentano solo una piccola frazione dei risultati, apparendo in circa il 18% delle ricerche. Al contrario, Google sta implementando SGE per tutte le ricerche che non sono sensibili o politiche.
  2. A differenza dei Featured Snippets che vantano alti tassi di click-through, l'SGE, con la sua capacità di aggregare diverse fonti fornendo un contesto più approfondito, probabilmente diminuirà tali tassi.L'opzione di Google che consente agli utenti di fare domande in modo conversazionale accentuerà ulteriormente questo declino.

Una nuova era per la pubblicità su ricerca. Le pagine dei risultati di Google con SGE presentano in media meno annunci rispetto alle tradizionali pagine dei risultati di Google (1.2 vs. 2.4 annunci). Con meno spazi disponibili per gli annunci pubblicitari tradizionali, e quindi una maggior concorrenza nella pubblicità a pagamento, le aziende dovranno esplorare nuovi canali per raggiungere il loro pubblico target.

L'impatto sul traffico e sulle metriche di successo: un calo del 25%

Cosa dovrebbero fare le aziende a fronte di tutto ciò?

Questo non è il momento per l'inattività. I vertici aziendali devono garantire che all'interno della loro struttura esista una strategia chiara, anticipando l'eventuale impatto sugli obiettivi di espansione per il 2024. È essenziale che i responsabili marketing guidino i loro team nello studio e nella sperimentazione di metodi per valutare le reali conseguenze e per reagire a tali evoluzioni. Quindi, quali azioni intraprendere oggi in previsione di uno scenario zero-click? Nonostante non ci siano indicazioni assolute al riguardo, la raccomandazione migliore che possiamo offrirti è di mantenerti partecipe, anticipare le mosse e rimanere con i piedi per terra.

Dimostrati coinvolto. È essenziale avere familiarità con gli strumenti come SGE e capire come la propria azienda viene rappresentata nei risultati di ricerca generativi. Se non hai ancora avuto l'opportunità di provare l'SGE, puoi farlo visitando Google Search Labs per osservarne le funzionalità. È anche utile testare l'SGE con vari termini di ricerca, sia associati al tuo marchio che generici, per verificare la tua posizione nei risultati dell'SGE. Non dimenticare di testare anche la funzione di chat di Bing che potrebbe offrirti una visione della futura direzione delle esperienze di ricerca generative. Inoltre, sarebbe benefico incoraggiare i membri del tuo team a familiarizzare con l'SGE e ad usarlo personalmente.

Mettiti in gioco. Ogni azienda dovrebbe avere un Team dedicato alla SEO, pronto a esplorare nuovi canali e difendere le parole chiave cruciali. Ciò che funzionava fino a ieri non è più valido; perciò, le tattiche SEO e SEM necessitano di nuove strade da collaudare. Anche se ti affidi a un'agenzia, è fondamentale tenere sotto controllo e aggiornare costantemente la tua strategia di ricerca. Esplorare e sperimentare con piattaforme pubblicitarie alternative, come LinkedIn, potrebbe aiutarti a diversificare e ridurre la dipendenza da SEO e SEM. Se ritieni che l'SGE non rappresenti adeguatamente il tuo marchio, potresti coinvolgere e creare una rete di sostenitori attivi in forum pubblici e su altri siti esterni. Non dimenticare l'importanza di definire e categorizzare le tue parole chiave, decidendo quali aspetti difendere e quali attaccare.

Basati sulla realtà. Un approccio realistico implica la valutazione dell'eventuale impatto sul tuo traffico. Valuta l'eventuale impatto sul volume dei contatti e sulle entrate, analizzando le fonti di provenienza e quantificando quanto siano influenzate da SEO e SEM. Se non sai come svolgere queste valutazioni, NetStrategy mette a disposizione un Team di professionisti per fornirti tutte le risposte di cui hai bisogno.

Cosa dovrebbero fare le aziende a fronte di tutto ciò?

Conclusione

In questo panorama digitale in rapida evoluzione, è evidente che le aziende non possono più fare affidamento solo sulle tradizionali tattiche di SEO. L'Intelligenza Artificiale Generativa, con le sue potenzialità e le sue incertezze, rappresenta il futuro della ricerca online. Tuttavia, come ogni strumento, il suo vero valore risiede nel modo in cui viene utilizzato. Mentre ci avviciniamo a un'era in cui la tecnologia e l'umanità si fondono sempre di più nel mondo online, le aziende devono riconoscere l'importanza di mantenere un equilibrio tra l'adozione di nuove tecnologie e la conservazione di un'autentica connessione umana.Alla fine è la capacità di un'azienda di evolvere, adattarsi e innovare, pur rimanendo fedele ai propri valori fondamentali, che determinerà il suo successo nell'era digitale dominata dall'IA.

Se desideri ulteriori approfondimenti o assistenza specifica sulle tue strategie digitali, non esitare a contattarci. La nostra profonda competenza in IA e SEO ci pone in una posizione unica per guidare la tua azienda verso il successo nell'era della ricerca generativa.

BuildingFutureTogether

It's time to connect.

Facciamo crescere il tuo progetto insieme

Compila il form per essere contattato dal nostro team. Insieme cercheremo di capire se siamo l'agenzia giusta per aiutare la tua azienda.

    Confermo di aver preso visione della privacy policy
    Confermo di aver preso visione della privacy policy
    We collaborate with ambitious brands and people. Let's build.
    We collaborate with ambitious brands and people. Let's build.
    Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter:qui puoi leggere come trattiamo i tuoi dati.Puoi cambiare idea quando vuoi: il link per disiscriverti sarà all'interno di ogni newsletter.
    ©2024IT04197660238
    Via Carlo Cipolla snc, 37045, Legnago (VR) +39 0442 321 391
    Via San Raffaele 1, 20121, Milano (MI) +39 02 800 12162
    Preferenze sui cookies
    IT04197660238©2024
    https://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/sky_partner_badge_82401cf1e3.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Partner_RGB_2_f46_3b32e81856.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/GA_certified2_fd8e9c8c11.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/fit_1280x720_12_1ece3e3214.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/Hubspot_partner_7c0294931f.webphttps://www.netstrategy.it/uploads/FMP_Badges_Dark_RGB_medium2_d776f4e391.webp
    Immagine di caricamento
    Caricamento immagine contatti

    Confermo di aver preso visione della privacy policy
    Confermo di aver preso visione della privacy policy