<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=955744661221576&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il 4 gennaio, 2019
Topic SEO

Al giorno d’oggi si sente spesso parlare di SEO e di ottimizzazione per i motori di ricerca. Probabilmente amici e parenti ti avranno già spinto ad affidarti ad un SEO Consultant, sostenendo che sia l’unica figura in grado di far crescere la tua impresa. Ma siamo davvero certi che, in campo SEO, ogni persona valga l’altra e di non necessitare di un criterio di selezione particolarmente accurato per evitare di investire tempo e denaro in una strategia inefficace? In questo articolo trovi tutte le informazioni di cui potresti aver bisogno se stai pensando di imprimere la tua presenza sui motori di ricerca. Buona lettura!

search-engine-optimization-1359429_1920

Prima di tutto: chi è un SEO Consultant e di cosa si occupa?

seo specialist

Prima di cercare il migliore SEO Consultant per la tua azienda, è bene che tu sappia perfettamente di cosa questo professionista si occupa quotidianamente e perché una strategia di questo tipo può risultare rilevante per il tuo business. La materia principale a cui questa figura fa riferimento è la SEO, ottimizzazione per i motori di ricerca. Il suo compito è, infatti, quello di perseguire le linee guida dettate da Google e simili per ottenere un posizionamento “organico” all’interno di essi: in pratica, il SEO Consultant fa in modo che le pagine del tuo sito appaiano nella prima pagina dei risultati (SERP) ad una determinata ricerca da parte del consumatore.

Il SEO Consultant ti consiglia quali azioni intraprendere, quali abitudini correggere e come comportarti per raggiungere l’ambizioso traguardo di creare una presenza solida online della tua azienda. Per fare ciò, il SEO Consultant necessita prima di tutto di analizzare e revisionare da cima a fondo il tuo sito: proprio come quando vai dal radiologo, questa figura realizza una radiografia completa della tua presenza sul web, per arrivare ad una diagnosi definitiva. Tutto questo percorso passa per:

  • Analisi.
  • Strategia. Dopo aver diagnosticato il problema, il SEO Consultant identifica le attività che possono risultare efficaci per la tua attività. Nel mare di azioni che si possono intraprendere per ottenere traffico organico (ossia proveniente dal posizionamento nei motori di ricerca), il SEO Consultant individua le migliori per te e per nessun altro.
  • Abilità personali di questa figura, che deve conoscere da cima a fondo ciò che ruota attorno alle strategie di web marketing: Social Media Marketing, Content Marketing e molto altro. Non solo. il motore di ricerca non deve avere segreti per un SEO Consultant, che conosce da cima a fondo ogni aggiornamento di Google per la SEO.  

Se desideri approfondire e capire fino in fondo come agisce la SEO e quali sono i benefici che può portare alla tua azienda, ecco alcune letture che potrebbero fare al caso tuo:

Ora che siamo entrati appieno nell’argomento, possiamo finalmente scoprire quali sono le caratteristiche che un SEO Consultant “con i fiocchi” dovrebbe possedere per rappresentare la soluzione ideale per la tua attività.

Scopri le tecniche SEO più efficaci per la tua azienda, richiedi 60 minuti di  consulenza SEO gratuita

Quali caratteristiche deve possedere un SEO Consultant con i fiocchi?

Scegliere un SEO Consultant per la tua azienda non è come scegliere il colore di un paio di calzini che, una volta indossati, nemmeno si vedranno: i risultati – o i fallimenti – che questa importante figura porterà con sé incideranno sul futuro della tua azienda, che investirà tempo e denaro nell’ottimizzazione per i motori di ricerca. Purtroppo, l’enorme sviluppo del marketing online ha condotto all’arrivo sul mercato di decine di migliaia di persone che si professano “SEO Specialist” senza, però, averne l’esperienza e le tecniche sufficienti. È per questo che, al momento della scelta, bisogna tenere gli occhi ben aperti e comprendere se, effettivamente, chi si trova di fronte a te può essere la persona giusta per la tua azienda.

Il SEO Consultant giusto ti fa parlare

dialogo seo

Abbiamo già paragonato il SEO Consultant ad un medico che ti visita, fa la radiografia, fa la diagnosi e, successivamente, ti prescrive la cura migliore per te. Tutto ciò risulta impossibile se, al momento del tuo arrivo in ospedale, non hai la possibilità di esporre chi sei, qual è il tuo passato e, soprattutto, quali sono i tuoi sintomi. In questo senso, possiamo dire che il consulente SEO migliore per la tua azienda ti fa parlare, parlare tanto. E talvolta ti pone domande particolarmente difficili o apparentemente invadenti. Non ti preoccupare: lo fa per il tuo bene!

Qual è il tuo core business?

Perché un consumatore dovrebbe scegliere te e non il tuo competitor?

Perché desideri dare il via ad una strategia SEO per il tuo sito?

Hai già fatto SEO in passato?

Se sì, quali risultati hai ottenuto?

Quali obiettivi vuoi raggiungere?

Le tue risposte a queste domande e a molte altre permetteranno all’esperto di avere una panoramica completa della tua azienda. In particolare, saprà collocare il tuo business ad un settore di riferimento, comprendendo se sui motori di ricerca troverai spazio facilmente o ci sarà da sgomitare. Prova a pensare, infatti, ad un negozio di abbigliamento e ad un’azienda che produce macchinari per la lavorazione industriale: è normale che il negozio di abbigliamento dovrà svolgere attività diverse per potersi ritagliare lo spazio, mentre un’azienda che produce articoli di nicchia (come i macchinari per la lavorazione industriale) riscontrerà altri problemi.

In tutto questo, è fondamentale che il consulente SEO comprenda quali obiettivi vuoi raggiungere e i tempi in cui desideri farlo. In questo modo, gli sarà più facile stabilire il budget, il tempo da destinare alla tua azienda e, soprattutto, quali attività dovranno avere la precedenza sulle altre. Ricorda che il tuo obiettivo diventerà anche il suo: tu ed il professionista SEO camminerete verso la stessa mèta, quella che farà crescere la tua azienda, solo però se riuscirete ad avere un rapporto che si basa prima di tutto sul dialogo.

Il SEO Consultant giusto analizza da cima a fondo il tuo sito, sia prima che dopo

analisi seo

Per un consulente SEO non c’è spazio per l’approssimazione: la sua intera attività si basa su numeri, dati statistici, obiettivi precisi da raggiungere. È per questo che, prima ancora di cominciare a collaborare con te, ti presenterà un’analisi approfondita del tuo sito, che possa, successivamente, farti comprendere quale sarà il percorso che percorrerete assieme verso la mèta.

Il SEO Consultant, in questo senso, svolgerà 2 differenti attività:

  • Analisi on-site. Questa fase prevede lo studio delle criticità “interne” al tuo sito, che ostacolano il processo di indicizzazione e posizionamento delle tue pagine. Può trattarsi, per esempio, di contenuti duplicati, errori di canonical, pagine prive o scarse di testo;
  • Analisi off-site. Questa fase riguarda la presenza della tua azienda “esterna” al sito. Viene, in particolare, analizzato il numero di backlink per la SEO che rimandano al tuo sito: sono davvero autorevoli o penalizzano il tuo sito? Solo attraverso una link audit approfondita sarà possibile evitare ogni tipo di penalizzazione.

Solo dopo aver svolto la radiografia del tuo sito e averne compreso le lacune e i punti di forza, il SEO Specialist saprà costruire una strategia efficace. Attenzione, però: la fase di analisi non è solo “preventiva”, ma prosegue anche nel corso delle diverse attività che verranno svolte sul sito. Periodicamente, il professionista a cui ti sei affidato ti dovrà presentare un report con i risultati raggiunti: questo documento sarà ricco di dati e di grafici, perlopiù provenienti da Google Analytics, e potranno risultare un po’ difficili, ma sarà suo compito spiegarti a fondo ciò che dimostrano.

In tutto ciò, potrà capitare anche che un’attività a cui avevate dato particolare valore non produca i risultati sperati. In questo caso, un SEO Specialist d'esperienza saprà rilevare in tempo la criticità e fare dietrofront, trovando un’altra soluzione, sempre nell’ottica di raggiungere lo stesso obiettivo: quello di far ottenere alla tua azienda un posizionamento organico elevato.

Scopri le tecniche SEO più efficaci per la tua azienda, richiedi 60 minuti di  consulenza SEO gratuita

Il SEO Consultant giusto sviluppa la strategia ideale per la tua azienda

strategia seo

Dopo aver capito chi sei, cosa fai, qual è il valore aggiunto della tua azienda e dopo aver analizzato da cima a fondo la tua presenza online, al SEO Consultant non resta che creare la strategia ideale per te e per nessun altro. Questa strategia deve comprendere sia attività on-site, sia attività off-site per risultare veramente completa. Successivamente, sulla base delle tue esigenze verrà data maggior rilevanza ad una o all’altra.

La strategia rappresenta la cura per il tuo “mal di pancia”, lo strumento per far sì che Google consideri i tuoi risultati migliori di quelli dei tuoi competitor e decida di posizionarli più in alto. Di norma, tutto prende il via con un’analisi delle parole chiave giuste per la tua azienda: è fondamentale comprendere per quali keyword vuoi ottenere traffico organico. Prova a pensare, infatti, di gestire un’attività che si occupa della produzione di occhiali da sole e di posizionarti, invece, per semplici occhiali da vista. Sarebbe inutile attirare al tuo sito un pubblico non qualificato, ossia non in linea con il tuo target di riferimento, non credi? Ecco, dopo aver stilato una lista delle papabili parole chiave per la tua attività, il SEO Consultant saprà perfettamente quali possono fare al caso tuo. Nella maggior parte dei casi la scelta propende per keyword che presentano:

  • Volume di ricerca elevato. Questo dato, ripreso da tool specifici a cui il professionista avrà accesso, rappresenta quanti utenti, nell’arco di un mese, ricercano una determinata parola chiave sui motori di ricerca. Ovviamente, è inutile cercare di posizionarsi per una keyword che non viene ricercata da nessuno;
  • Concorrenza. Cercare di posizionarsi per parole chiave ricercate ma troppo concorrenziali può farti perdere tempo e denaro. È per questo che il SEO Consultant ti condurrà verso la scelta di keyword specifiche, per “togliere di mezzo” un buon numero di competitor.

Dopo aver stabilito le parole chiave migliori per la tua azienda, il professionista SEO ti indicherà quali attività svolgere per fare in modo che Google capisca qual è il tuo core business e come posizionarti. In questo senso, potrai dare il via ad un blog aziendale o creare nuove pagine da posizionare per le parole chiave ricercate.

Quando sei in procinto di affidarti ad un consulente SEO, verifica che ogni attività che ti propone per ottenere un posizionamento elevato rientri in una strategia, ossia all'interno di un percorso ben preciso: nessun’azione dev’essere lasciata al caso.

Il SEO Consultant giusto presta attenzione a CTR e User Experience

user experience seo

Il concetto che la “SEO porta guadagno” non è esattamente corretto: essere posizionato in prima pagina su Google non porterà alcun cambiamento nelle tue tasche, se poi a questo posizionamento non conseguirà un aumento di coloro che entrano nel tuo sito e, di conseguenza, dei contatti acquisiti e delle vendite. È per questo motivo che il SEO Consultant giusto per la tua attività non presenta come obiettivo principale l’incremento del ranking (posizionamento), ma anche il miglioramento della User Experience e del CTR. Cos’è il CTR? Questo acronimo sta per click-through rate ed indica la percentuale di coloro che decidono di cliccare su un risultato sul numero di coloro che l’hanno visionato. In pratica, il CTR corrisponde alla formula:

CTR = numero di clic / numero di impressioni (visualizzazioni del risultato).

In questo senso, possiamo dire che il professionista SEO migliore per la tua attività ti aiuta a rendere il tuo sito un luogo confortevole per l’utente che arriva: a cosa servirebbe attirare consumatori, se poi questi trovassero il deserto di fronte a loro e non sentissero la voglia di mettersi in contatto con la tua azienda? Grazie al valido contributo di un SEO Consultant esperto, il tuo sito risulterà ricco di contenuti ed immagini di elevata qualità, pieno di informazioni utili e, soprattutto, condurrà l’utente in un percorso interno verso il form di contatto.

Oltre alla sostanza, anche la forma non dev’essere sottovalutata: meta title e meta description, in questo caso, ricoprono un ruolo fondamentale. Questi 2 elementi chiave di un risultato possono incidere pesantemente sulla decisione di un utente di entrare o meno su un sito. È per questo che il professionista a cui ti affiderai dovrà prestare attenzione non solamente alle attività da svolgere affinché Google consideri di qualità il tuo sito, ma anche affinché l’utente decida di prenderne parte attivamente. Solo in questo modo la SEO potrà, effettivamente, “portare guadagno” alla tua impresa e farla crescere in numeri e fatturato.

Scopri le tecniche SEO più efficaci per la tua azienda, richiedi 60 minuti di  consulenza SEO gratuita

Consiglio bonus: il SEO Consultant giusto ha già lavorato nel tuo settore

case study seo

Concludiamo questa carrellata con un “consiglio bonus”, aggiuntivo. Uno dei requisiti fondamentali per valutare positivamente o negativamente un professionista SEO dev’essere l’esperienza. “Esperienza” che non si traduce in 50 anni passati a svolgere questo lavoro – anche se, ovviamente, anche questo fattore non è da sottovalutare – ma, soprattutto, nel fatto di aver già lavorato per attività del tuo settore. Proviamo ad immaginare, infatti, di affidarci ad un consulente SEO che si presenta con il suo abito migliore, molto abile a livello comunicativo e che possiede un curriculum da sogno: ha lavorato per importanti aziende multinazionali, con cui collabora ancora oggi. Tutto magnifico. C’è solo un “ma”: non ha mai svolto attività di SEO per aziende che rientrano nel tuo stesso settore.

È importante ricercare un’agenzia SEO che conosca già il campo in cui sei inserito. Questo fattore velocizzerà le diverse attività efficaci per la tua azienda. Non solo. Il consulente SEO impiegherà meno tempo ad “entrare nell’ottica” del tuo settore di riferimento, conoscerà già i competitor e le attività che potranno portare a risultati nel più breve tempo possibile. In questo senso, quando valuti il curriculum vitae di un SEO Consultant non basarti unicamente su “grandi nomi”, ma anche sulla totalità delle esperienze che ha maturato nel corso del tempo e se, effettivamente, queste si addicono alla tua azienda. Se possibile, richiedi sempre un case study: con questo termine si indicano quei documenti che raccontano dettagliatamente e attraverso dati e grafici, i successi ottenuti da un’azienda o da una persona in campo lavorativo. In questo modo ti sarà più facile prendere la scelta migliore per la tua azienda.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto quali caratteristiche dovrebbe possedere un SEO Consultant per risultare quello “giusto” per imprimere la tua presenza aziendale sui motori di ricerca. Tra queste caratteristiche spiccano:

  • Capacità di ascolto. Il professionista SEO deve capire chi sei, cosa fai e perché sei migliore di tutti gli altri per esprimere questi valori in ottica SEO. Solo con una panoramica completa della tua azienda, gli sarà possibile svolgere un’analisi approfondita e, successivamente, sviluppare la strategia migliore per te e per nessun altro;
  • Abilità analitica. Il consulente SEO deve saper utilizzare i tool che ha a disposizione per svolgere un’analisi del tuo sito, sia on-site che off-site, nell’ottica di comprendere punti di forza e carenze;
  • Tecnica strategica. Tutte le conoscenze e le informazioni ricevute fino a questo momento saranno vane se non porteranno ad uno sviluppo di una strategia efficace per la tua attività. Ogni azienda, infatti, presenta caratteristiche ed esigenze differenti e richiede differenti visioni d’insieme e attività per raggiungere gli obiettivi prefissati;
  • Attenzione alla User Experience. La SEO priva di una particolare cura nei confronti del consumatore che ricerca tramite Google non può portare ad un aumento del fatturato e ad una crescita del tuo business: il posizionamento elevato senza meta title e meta description efficaci ed un sito costruito per risultare “user friendly” risulta inutile;
  • Esperienza nel tuo settore di riferimento. L’intero processo di comunicazione, collaborazione e stesura di una strategia efficace risulta più semplice ed efficace se chi hai di fronte conosce già le dinamiche che avvolgono il mercato in cui operi.

Hai già deciso a chi ti affiderai per ottenere un ranking elevato? Non hai ancora le idee chiare? Nessun problema! Parlami del tuo progetto e scopriamo assieme quale strada percorrere per farlo  crescere.

Vuoi far apparire su Google la tua azienda? Affidati a NetStrategy!

Share This Article

Mattia Mella

SEO Expert - Talento SEO di NetStrategy, Mattia si è laureato all’Università di Verona e si è poi subito immerso nel mondo degli algoritmi e delle ottimizzazioni approfondendo sul campo le sue competenze sulla Search Engine Optimization. Grazie al suo spirito analitico e all’interesse naturale per il mondo digitale, è entrato a far parte del nostro team e oggi, navigando tra una keyword e l’altra, Mattia è il SEO Expert di NetStrategy.

Leave A Comment